martedì 4 Ottobre 2022 - 04:59
15.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Spoleto, cibo mal conservato e lavoratori in nero: chiuso un locale

Sono intervenuti il Nas ed il Nil dei Carabinieri ed il fatto ha portato anche ad un corposo sequestro di cibo.

SPOLETO – Mancato rispetto delle normative antiinfortunistici, lavoratori in nero e cibo malcongelato. Con queste accuse un locale di Spoleto è stato chiuso fino al ripristino del rispetto della normativa a tutela dei lavoratori., con denuncia a carico del titolare, che è stato anche multato di 20000 euro. Sono intervenuti il Nas ed il Nil dei Carabinieri ed il fatto ha portato anche ad un corposo sequestro di cibo.

La vicenda

Nel corso del controllo è stata riscontrata la presenza di un lavoratore impiegato in nero, condizione che ha fatto scattare l’immediata contestazione in merito alla sospensione dell’attività imprenditoriale. In contemporanea il Nas ha certificato la presenza di un congelatore a pozzetto – oltre 100 chili – di merce alimentare dal valore di circa 2 mila euro: era congelata abusivamente ed in cattivo stato di conservazione. Non solo. Per quel che concerne il rispetto delle misure di contenimento del virus è stata verificata la mancanza di alcuni protocolli e linee guida, regionali e nazionali.

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]