CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Spoleto, c’è il nuovo bando del Comune per assegnare le case popolari

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Spoleto, c’è il nuovo bando del Comune per assegnare le case popolari

Redazione
Condividi

Case popolari a Spoleto

SPOLETOVia al nuovo bando per l’assegnazione delle case popolari. Sarà pubblicato venerdì e resterà aperto per circa due mesi, l’avviso del Comune di Spoleto chiamato al pari degli altri enti locali a formare ogni due anni la graduatoria degli aventi diritto. In particolare il concorso sarà disponibile da venerdì 30 settembre mentre per presentare domanda ci sarà tempo fino al 29 novembre. Cinque i requisiti necessari per la partecipazione a cominciare dalla cittadinanza italiana o di un paese che aderisce all’Unione europea o di paesi che non aderiscono all’Unione Europea, purché in regola con le vigenti norme in materia di immigrazione. Necessaria anche la residenza o l’attività lavorativa in Umbria da almeno 24 mesi consecutivi e nel territorio del Comune di Spoleto da almeno 18 mesi consecutivi, così come l’assenza di precedenti assegnazioni di alloggi realizzati con contributo pubblico in proprietà immediata o futura e assenza di precedenti finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi da soggetti pubblici.

La domanda I candidati non dovranno essere titolari del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso e abitazione su un alloggio o quota parte di esso, ovunque ubicato sul territorio nazionale e comunque adeguato alle esigenze del nucleo familiare. Infine l’Isee relativo al nucleo familiare anagrafico non dovrà essere superiore a 12 mila euro.

La domanda di partecipazione al bando di concorso potrà essere presentata attraverso il modello predisposto dalla Regione Umbria disponibile allo sportello del cittadino o scaricabile dal sito istituzionale dell’ente. La domanda dovrà essere consegnata a mano sempre allo sportello del cittadino, in alternativa spedita al Comune di Spoleto (Piazza del Comune 1, 06049) mediante raccomandata con avviso di ricevimento e allegata copiadel documento d’identità in corso di validità o, infine, inviata via posta elettronica certifica all’indirizzo comune.spoleto@postacert.umbria.it.

Tags: