CARICAMENTO

Scrivi per cercare

‘Spoleto a spasso nel tempo’, alla scoperta delle origini della città

Cultura e Spettacolo Varie Extra

‘Spoleto a spasso nel tempo’, alla scoperta delle origini della città

Redazione
Condividi

Una panoramica di Spoleto

SPOLETO – Dal 1° al 7 agosto “Spoleto a spasso nel tempo” contenitori di spettacoli per rievocare il  passato romano e longobardo della città, con conferenze, spetacoli itineranti, una spettacolare corsa con le botti, fuochi d’artificio e mangiafuoco. In costume. L’evento verrà inaugurato lunedì 1 agosto alle ore 18 all’Archivio di Stato con una conferenza dal titolo “Le carte raccontano: Lucrezia Borgia a Spoleto” a cura del professor Leopoldo Bartoli.
Martedì 2 agosto, dal parcheggio dei viale dei Cappuccini, in collaborazione con CittadinanzAttiva, parte alle ore 21 una camminata sui passi dei Longobardi, passeggiata storica itinerante alla scoperta delle testimonianze longobarde e della città. Sempre martedì alle 22 a Piazza della Genga “Arrivano i Longobardi”, rappresentazione di duelli longobardi da parte dell’associazione Longobardum di Ascoli Piceno. I figuranti saranno vestiti con riproduzioni fedeli di abiti e di armi.

Giovedì 4 agosto alle 18 al Museo Archeologico Nazionale conferenza di Luana Cenciaioli sull’archeologia romana in Umbria e a SPoeto. E sempre giovedì alle 22 esibizione dei mangiafuoco in un esibiziione itinerante che partirà da Piazza del Mercato ed illuminerà con fuochi e spettacoli itineranti le vie del centro storico di Spoleto fino ad arrivare in via dei Gesuiti.

Venerdì 05 agosto appuntamento con la “Corsa nel tempo” (ore 20.45), gara podistica su un percorso di 5 km, adatto a tutti, organizzata insieme all’Associazione Virtus Spoleto e all’Associazione Atletica Spoleto 2010. Lungo il percorso – un circuito con partenza e arrivo a Piazza Garibaldi, che tocca tutto il centro storico – sono previste brevi pause accanto a importanti emergenze artistico-architettoniche della città con figuranti in abiti romani che illustreranno le varie vicende storiche legate ai monumenti.

Sabato 6 dalle 20 fino alle 22 si terrà la “Corsa dell’Oste”, staffetta dove si sfideranno più coppie impegnate a spingere in salita delle botti. Il percorso prevede la partenza e l’arrivo in Piazza Garibaldi, proseguendo per Via dell’Anfiteatro, Curva dei Picchi, Via dei Gesuiti, Largo Guglielmo Oberdan e corso Garibaldi.

Domenica 7 Agosto triplo appuntamento. Alle ore 11 la “Giornata del Donatore” che si terrà nella Basilica di San Gregorio alle ore 11 con la premiazione dei donatori. Alle ore 18 in Piazzetta dell’Erba “Il Re dei tiratori”, dimostrazione di tiro con l’arco storico tenuta dagli arcieri dell’associazione Arcieri Due Mondi di Spoleto.

La sera alle 21 al Cantiere Oberdan va in scena lo spettacolo: Monuments Culture Busters, ovvero la storia della città attraverso la viva voce dei suoi monumenti”. Una compagnia d’attori dà vita a una rappresentazione per dar voce ai più celebri monumenti della città.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere