CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Spese a Palazzo Cesaroni, a giudizi sette ex consiglieri centrodestra

Perugia Cronaca e Attualità

Spese a Palazzo Cesaroni, a giudizi sette ex consiglieri centrodestra

Redazione politica
Condividi

L'aula del consiglio regionale

PERUGIA – Nell’ambito dell’inchiesta sulle spese pazze tra il 2011 e il 2012 il gup Piercarlo Frabotta ha rinviato a giudizio sette ex consiglieri regionali del centrodestra inquisiti dalla Procura di Perugia.  I fatti si riferiscono alla vecchia consiliatura in carica dal 2010 al 2015. Per Raffaele Nevi (attuale parlamentare di Forza Italia), Alfredo De Sio, Rocco Valentino, Massimo Monni, Maria Rosi, Andrea Lignani Marchesani e Massimo Mantovani il processo inizierà il 23 novembre del 2021. Le accuse contestate riguardano presunti episodi di truffa e peculato. Non sono contestate nè ruberie nè spese per fini personali, hanno redicontato in maniera generica, questa è l’accusa – spiega l’avvocato Laura Modena, difesore dell’ex capogruppo Nevi – si ravvisa il peculato in una rendicontazione insufficiente, tengo a sottolineare che in nessuna delle contestazioni si ravvisano spese di carattere personale”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere