CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Spello, tutto pronto per la tradizionale e suggestiva ‘Notte dei fiori’

Politica

Spello, tutto pronto per la tradizionale e suggestiva ‘Notte dei fiori’

Pierpaolo Burattini
Condividi

SPELLO – A partire da domani sera fino all’alba della domenica infioratori all’opera per la magica maratona. C’è attesa per la Notte dei fiori di Spello il suggestivo appuntamento che quest’anno sarà trasmessa in diretta streaming su Subasio Tv. L’allestimento delle tensostrutture, iniziato venerdì sarà completato alle 12 di domani, ma solo da metà pomeriggio gli infioratori si metteranno all’opera iniziando a incollare o disegnare i bozzetti sul selciato delle strade e poi componendo con milioni di petali colorati le opere floreali. Intanto, la mattina nei Giardini pubblici si taglia il nastro della decima edizione della mostra mercato di florovivaismo Spello in Fiore, l’appuntamento con tutti gli appassionati e i professionisti del verde che, come di consueto, resterà aperta no stop dal sabato fino alle 21 circa della domenica. La taverna degli infioratori sarà aperta a pranzo e a cena: nel menu tanti piatti a base di erbe e fiori preparati dallo chef Roberto Sebastianelli di Fiorfì (Ancona), accompagnati da vini locali e da Etica, la birra artigianale ai fiori di sambuco prodotta dal microbirrificio etico di Spello DieciNove.

Domani, poi, apre in notturna la Pinacoteca civica (dalle 22 alle una) e torna l’appuntamento con InfiorArt, due visite guidate notturne dei siti d’arte della città e dei tappeti floreali, con partenza dalla chiesa di Santa M. Maggiore sabato alle 21 e domenica alle 18,30. I gruppi saranno di massimo 50 persone. Alle ore 22, nell’atrio della sala della Volta del palazzo comunale, negli spazi del Museo delle Infiorate, le maestre Chizuko Sakurai e Yuriko Dategi offriranno ai visitatori dimostrazioni di composizione Ikebana. Mostre ed esercizi commerciali resteranno aperti no stop durante tutta la notte. Tutto è stato già organizzato per l’infiorata dei turisti: nell’area allestita in via Consolare si incontreranno tutti i visitatori e i turisti che vorranno cimentarsi nella tecnica dell’infiorare, riproducendo due opere di Picasso, Guernica in una versione a colori e la Crocifissione, collegate da un lungo tappeto geometrico.

A coordinare e a supportare i lavori in ogni loro fase saranno alcuni infioratori che in questa edizione non parteciperanno al concorso: Guglielmo Sorci, Roberto Santioni, Gabriele Guidi, Benedetta Tintillini, Marco Santioni, Lino Santioni, Stefano Rondoni, Margherita Burawska, Sara Chiappalupi. La città di Spello attende con ansia l’attore Simone Montedoro, l’affascinante capitano Giulio Tommasi della fiction Don Matteo, che aveva espresso il desiderio di vivere la notte dei fiori e diventare infioratore per un giorno (o per qualche ora) e che ha confermato la sua presenza a Spello per il sabato e la domenica.