CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Spello, finalmente riconsegnata alla città la statua rubata nel 2008

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Spello, finalmente riconsegnata alla città la statua rubata nel 2008

Redazione
Condividi

La riconsegna della statua (foto Ansa)

SPELLO – I carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Perugia guidato dal maggiore Guido Barbieri hanno consegnata al Comune la statua lignea raffigurante il Bambino appartenente alla «Madonna in trono». L’opera, risalente al 1240, fa parte della collezione della Pinacoteca civica e diocesana. La scultura in legno policromo opera di un artista anonimo, raffigura la Madonna, coronata e seduta su di un trono dall’alto schienale, con il braccio destro sollevato e il sinistro proteso verso il Bambino. Dopo essere stata trafugata nel 2008 e ritrovata ad agosto nella chiesa della Collegiata di Umbertide.

Simbolo “Da sempre – ha detto il sindaco di Spello Moreno Landrini – è il simbolo della Pinacoteca di Spello che custodisce una collezione espressione della nostra storia attraverso preziose testimonianze artistiche, espressione della vita e della devozione religiosa degli spellani nel corso dei secoli”. La statua è stata ritrovata da alcune suore sopra l’organo della chiesa e subito consegnata al parroco don Pietro Vispi, che ha allertato i carabinieri. Ora starà ai militari capire chi ha deciso di lasciare la statua nella chiesa e nelle mani di chi sia stata nel corso degli ultimi dieci anni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere