CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Spaccano i vetri dei finestrini per rubare nelle auto in sosta: denunciati

Cronaca e Attualità

Spaccano i vetri dei finestrini per rubare nelle auto in sosta: denunciati

Redazione
Condividi

Una volante della polizia

PERUGIA – La “spaccata” non passa mai di moda, soprattutto quando si tratta di fare razzia anche di pochi spiccioli. La Polizia di Perugia in due giorni ha fermato altrettanti ladri dediti proprio a questa azione. Il primo è un tunisino di 37 anni, pluripregiudicato e sposato con una italiana, sorpreso a spaccare il vetro del finestrino di una Golf parcheggiata in Piazza Fonti di Veggio ed a rovistare all’interno del veicolo.

E’ stato un uomo, testimone oculare del fatto criminoso a chiamare la Polizia, la quale ha subito rintracciato prima il proprietario del veicolo e poi il ladro, che pure aveva tentato la fuga: è stato raggiunto alla stazione di Fontivegge dalla Polizia Ferroviaria. Magro il bottino: appena un paio di occhiali, anche se ha provocato notevoli danni al mezzo. Il tunisino dovrà rispondere di furto aggravato.

Questa notte invece la “spaccata” è stata ai danni di un Suv parcheggiato lungo via XX Settembre: verso mezzanotte il proprietario stava andando a riprendere il mezzo ed ha colto il flagrante il ladro, un venticinquenne originario del Gambia, senza precedenti penali, che stava beneficiando del programma di protezione rifugiati. Lo ha rincorso, senza raggiungerlo e così ha sporto denuncia in Questura. Il giovane è stato fermato all’interno del Parco della Verbanella: dovrà rispondere del reato di furto aggravato e ovviamente perderà lo status di rifugiato.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere