CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma, solidarietà senza confini: da Tokyo casetta di legno per Campi Norcia

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra EVIDENZA2

Sisma, solidarietà senza confini: da Tokyo casetta di legno per Campi Norcia

Redazione
Condividi

La casetta legno donata a Campi di Norcia

NORCIA – Solidarietà senza confini nell’era dei social network: accade così che una scuola di Tokyo, grazie alla generosità dei propri studenti, ha donato una casetta in legno alla comunità di Campi di Norcia.
“Il terremoto che ha cancellato i nostri borghi ha commosso il mondo – racconta all’Ansa Roberto Sbriccoli, presidente della Pro loco di Campi – e grazie ai social immagini e foto hanno raggiunto anche l’altra parte del pianeta, arrivando fino in Giappone dove alcuni studenti, intenti a imparare la lingua italiana, hanno deciso di avviare una raccolta fondi di beneficenza che si è tradotta nella donazione di una struttura in legno alla nostra associazione”. La casetta sarà utilizzata come ufficio dove verranno registrati tutti i prodotti alimentari che entreranno e usciranno dalla cella frigorifera che “abbiamo appena terminato di montare e che ci permetterà di conservare i prodotti freschi come carne, latte e formaggi”, spiega Sbriccoli.

‘Zona rossa’ – Nel frattempo a Norcia è stata aperta Porta Ascoli e altre vie adiacenti a corso Sertorio: la ‘zona rossa’, insomma, si riduce ancora. La città di San Benedetto continua a fare le prove per un ritorno alla normalità. Al via anche la rimozione dei resti della basilica, sia all’interno della stessa che lungo la via laterale che collega le due principali porte della città attraverso piazza San Benedetto. Una volta liberato il percorso si potrà tornare ad attraversare il centro storico. E proseguono anche le opere di messa in sicurezza degli edifici e dei monumenti. Da alcuni giorni i vigili del fuoco sono impegnati, infatti, a stabilizzare anche il campanile di Santa Maria Argentea.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere