domenica 3 Luglio 2022 - 23:22
26.6 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Sisma, si ferma anche lo sport umbro: stop a calcio, basket e pallavolo

Il mondo dello sport umbro si ferma per la forte scossa di terremoto di questa mattina. IN campo solo al Bernicchi per Città di Castello-Ostia Mare e le squadre in trasferta fuori regionale

PERUGIA – Il mondo dello sport umbro si ferma per la forte scossa di terremoto di questa mattina. Il Comitato Regionale Umbro della Lega dilettanti ha diffuso un comunicato con cui sono stati sospesi tutti i campionati dall’Eccellenza a scendere, per i quali restano ovviamente validi gli anticipi già disputati nella giornata di ieri. Questa la nota del Cru:  “Si comunica alle Spett.li Società che a causa degli eventi sismici di notevole magnitudo che hanno colpito la nostra Regione, anche in virtù delle varie ordinanze dei Comuni, invitati dalla Regione alla sospensione di tutte le manifestazioni, di cui abbiamo avuto comunicazione solo negli ultimi minuti, il CRU dispone la sospensione di tutte le gare dei campionati regionali e provinciali previsti nella giornata odierna a partire dalle ore 14.30 in poi.”

In serie D si gioca regolarmente al Bernicchi di Città di Castello la sfida fra i biancorossi e l’Ostia Mare: “Come già accaduto in occasione del sisma di mercoledì scorso anche oggi, dopo la violenta scossa delle ore 7,40, con epicentro nel territorio umbro nei comuni di Norcia e Preci, i sopralluoghi tecnici effettuati nella giornata odierna, in particolare nelle strutture pubbliche ed impianti sportivi interessati da attività agonistica non hanno evidenziato alcun danno.” E’ quanto dichiarato dal sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta al termine della ricognizione e sopralluoghi effettuati immediatamente dai tecnici e responsabili del Coc, che, per quanto riguarda gli impianti e strutture sportive, si sono svolti alla presenza dell’assessore Massimo Massetti. Anche negli edifici pubblici del patrimonio comunale non sono stati registrati danni, nemmeno sulla torre civica di piazza Gabriotti”. In campo il Trestina ad Albano Laziale e il Foligno ad Arzachena, mentre Sansepolcro-Rieti è stata rinviata per l’impossibilità degli ospiti di recarsi al Buitoni per il sisma.

Basket. Si ferma anche il basket umbro. Questa la nota del Comitato Regionale della Fip: “I movimenti tellurici che si sono registrati nelle ultime ore in Umbria portano conseguenze anche nell’attività sportiva. In via precauzionale i comuni di Foligno, Perugia e Spoleto hanno previsto la chiusura delle palestre nel loro territorio di competenza. Tutte le partite programmate per la giornata odierna sono rinviate a data da destinarsi. Non è escluso che anche altre amministrazioni comunali adottino la medesima decisione nelle prossime ore.

Pallavolo. Stessa cosa per il volley: Il Comitato Regionale F.I.P. in collaborazione con l’Ufficio Gare Umbria, vista l’ordinanza municipale, ha deciso che a partire da domenica 30 ottobre e fino a nuova diversa disposizione tutte le attività agonistiche di propria competenza sono sospese su tutto il territorio regionale

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]