CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma, allarme di Proietti: “Ad Assisi il turismo è stato colpito duramente”

Cronaca e Attualità Assisi

Sisma, allarme di Proietti: “Ad Assisi il turismo è stato colpito duramente”

Redazione
Condividi

Uno scorcio del centro storico di Assisi

ASSISI – Un brusco meno 41% registrato sugli arrivi di turisti a gennaio 2017 ha convinto il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, a scrivere alle massime autorità dello Stato per esprimere “forte preoccupazione rispetto all’andamento economico prodotto dai danni indiretti” del sisma”. Nella missiva al Capo dello Stato, al premier e ai presidenti di Camera e Senato, il sindaco di Assisi chiede un “intervento diretto” affinché il nuovo decreto legge del Governo sul dopo-terremoto “affronti in maniera più incisiva il tema dei danni indiretti, che devono essere riconosciuti, come avvenne dopo il sisma del 1997, anche per i Comuni fuori dal cratere”. Secondo il sindaco”servono interventi che riducano il costo del lavoro o introducano una zona franca fiscale per le imprese del settore, estesa anche ai Comuni che, come Assisi, sono diventati epicentro dei danni indiretti”.