CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma e solidarietà, il presidente dell’Europarlamento Tajani lunedì sarà a Norcia

Cronaca e Attualità Extra EVIDENZA2

Sisma e solidarietà, il presidente dell’Europarlamento Tajani lunedì sarà a Norcia

Redazione
Condividi

Antonio Tajani e Nicola Alemanno, sindaco di Norcia

NORCIA – Il neo-presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani, lunedì 20 febbraio sarà a Norcia. Il rappresentante del Partito Popolare Europeo e tra i fondatori di Forza Italia lo aveva promesso durante il suo discorso di insediamento alla guida del Parlamento europeo, qualche settimana fa.

Nevi La visita ufficiale viene confermata dal capogruppo forzista in Regione, Raffaele Nevi, che sottolinea come l’iniziativa si inserisca nella “politica delle promesse che si mantengono”. Nevi spiega che “il presidente Tajani sarà a Norci alle 13, accompagnato dal capo della Protezione civile, Curcio, per sincerarsi di persona dell’effettivo stato delle cose e per definire i dettagli delle celebrazioni del 60esimo della fondazione della Comunità economica europea con i trattati di Roma, celebrazioni che si svolgeranno proprio a Norcia”.

Il sindaco Ad annunciarlo è stato il sindaco della città di San Benedetto, Nicola Alemanno, durante la presentazione del Marzo Benedettino: “Quest’anno il Marzo Benedettino coincide con il 60mo anniversario dei Trattati di Roma – ha affermato il sindaco. Ciò accade, non a caso, in un’epoca in cui ragioniamo di Brexit e nazionalismi‎: le sole ragioni politico-economiche non sono più sufficienti a tenere salda l’Europa. È arrivato il momento di trovare radici più solide: la religione e la spiritualità, per chi crede. Per tutti la storia è la cultura. Il monachesimo occidentale può essere certamente la via per rinascere”.

Marini incontra gli esercenti La presidente della Giunta regionale dell’Umbria Catiuscia Marini incontrerà i vertici di Confcommercio Umbria, rappresentanti di tutti i territori dell’Umbria e delle diverse categorie economiche, il prossimo 21 febbraio, nella sede della organizzazione di via Settevalli, a Perugia. Sarà un incontro prettamente tecnico, finalizzato a fare il punto sulla situazione economica delle imprese umbre del terziario, nel dopo terremoto, e sugli strumenti da mettere in campo per facilitare una ripresa quanto più rapida possibile. All’incontro sono stati invitati a partecipare anche rappresentanti dell’Anci e dell’Abi. “Le nostre imprese del commercio e del turismo – commenta il presidente di Confcommercio Umbria Giorgio Mencaroni – sono in questo momento esposte a una pressione eccezionale. Le misure da mettere in campo dovranno perciò essere eccezionali, e chiamano in campo tutti i soggetti che, a vario titolo, possono dare un contributo concreto alla ripresa dell’economia umbra. A livello locale, regionale e nazionale”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere