CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma, domani i vescovi umbri si ritrovano nelle zone terremotate

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra EVIDENZA2

Sisma, domani i vescovi umbri si ritrovano nelle zone terremotate

Redazione
Condividi

Il cardinale Bassetti con l'arcivescovo Boccardo

PRECI– Domani gli otto vescovi dell’Umbria visiteranno le zone della Valnerina colpite dal terremoto. I presuli umbri si ritroveranno alle 9.30 a Piedivalle di Preci per osservare ciò che resta dell’Abbazia di Sant’Eutizio. Poi saranno ad Ancarano di Norcia, dove è prevista una sosta davanti alle macerie della chiesa di San Salvatore a Campi. Sempre ad Ancarano i vescovi terranno la loro riunione periodica e alle 13 pranzeranno con i terremotati nel campo allestito nel retro della chiesa della Madonna Bianca. Alle 14.30 gli otto vescovi entreranno nella zona rossa di Norcia per constatare di persona i danni del sisma a case e chiese come la concattedrale di Santa Maria e la basilica di San Benedetto. Alle 15.30, infine, si ritroveranno nella tensostruttura adibita a centro pastorale per una messa, presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti.

Presenza “Quello che in questo momento sta più a cuore alla Chiesa – afferma il cardinale Bassetti – è lo stato d’animo delle persone avvolte da tanta angoscia e preoccupazione. La Chiesa è loro vicina con la preghiera e con gesti concreti di solidarietà messi in campo attraverso la rete della Caritas, italiana e regionale, con progetti socio-pastorali di prossimità di medio-lungo periodo rivolti a famiglie e comunità parrocchiali. La nostra, poi, è una presenza in una comunità ferita anche spiritualmente, che va aiutata a ritrovare la speranza nella ricostruzione del proprio tessuto ecclesiale e sociale. Dinanzi a gravi calamità naturali come il terremoto – conclude il presidente della Conferenza episcopale umbra – non possiamo, come uomini e come cristiani, lasciarci sopraffare dall’angoscia e dalla paura anche se sono comprensibili”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere