domenica 29 Maggio 2022 - 11:11
14.7 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Sisma, domani a Terni summit con i presidenti delle province colpite

L'organizzazione è a cura delle Acli e saranno messe a punto azioni da realizzare in collaborazione con l'associazione per la ricostruzione delle zone coinvolte

TERNI – I presidenti di quattro delle sei province del centro Italia coinvolte dal sisma dello scorso 24 agosto si ritroveranno domani a Terni. A fare gli onori di casa sarà Rocco Savron, delle Acli Nazionali per la vicenda terremoto, in un incontro organizzato dalle stesse Acli (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) proprio per fare il punto su ciò che necessita ad un mese dal sisma e come le Acli possano contribuire fattivamente alla ricostruzione. Nel pomeriggio, si ritroveranno presso la sede provinciale delle Acli di Terni

Anche l’Abruzzo infatti, seppur marginalmente, è stato toccato dal sisma con tre comuni aquilani (Montereale,  Capitignano, Campotosto) e tre teramani (Valle Castellana e Rocca Santa Maria). Nelle Marche colpito anche un comune della provincia di Fermo. Con loro i due presidenti provinciali delle Acli, Flavia Chitarrini, anche lei nel coordinamento per il sisma e Alessandro Moretti.

Si tratta di un incontro riservato, dal quale dovrebbe emergere un pacchetto di iniziative comuni da mettere in atto. La sede di Terni è stata scelta per la sua localizzazione centrale rispetto a molte delle zone coinvolte dal sisma.

(servizio in aggiornamento)

- Pubblicità -spot_img
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini
Giornalista, cittadino d'Europa

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]