CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma, il capo della Protezione Civile a Norcia: “Tutte le Sae consegnate entro Natale”

EVIDENZA Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra Città

Sisma, il capo della Protezione Civile a Norcia: “Tutte le Sae consegnate entro Natale”

Redazione
Condividi

Il capo della Protezione civile Angelo Borrelli

NORCIA – Visita a sorpresa del capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, venuto a visionare i cantieri per la costruzione di nuove Sae. “Oggi siamo qui per verificare l’andamento dei lavori sulle aree soluzioni abitative di emergenza. I lavori procedono regolarmente e secondo le tempistiche previste. Ovviamente si può accelerare e si può fare meglio ma tutti stiamo lavorando con il massimo impegno”.

Natale L’obiettivo, come ha ribadito Borelli, rimane quello di consegnare le Sae a tutti gli assegnatari del Comune di Norcia entro Natale. Ad accompagnare il capo dipartimento, il dirigente della protezione civile regionale Alfiero Moretti, il vicesindaco, Pietro Luigi Altavilla, insieme all’assessore Giuliano Boccanera e al consigliere Nicolas Novelli; presente anche il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Norcia, Pasqualino Trotta.

Visita gradita “La visita di. Borrelli è quanto mai gradita nonché costruttiva – dice il vicesindaco Altavilla – Abbiamo chiesto alle ditte di aumentare il personale, anche per non farci sorprendere dal maltempo che potrebbe arrivare da un momento all’altro e rallentare quindi i lavori. In questo momento di grazia meteorologica dunque – conclude – è quanto mai necessario rispettare il più possibile i tempi”.

La situazione in tutto il cratere Ad oggi, sono stati completati i lavori in quarantasei aree e sono state consegnate ai sindaci 869 casette, di cui 435 ad Amatrice, 145 ad Accumoli, 178 in Umbria – tra Cascia e Norcia -, 110 nelle Marche (ad Arquata del Tronto, Fiastra, Monte Cavallo e Pieve Torina) ed una a Torricella Sicura (TE). Secondo i dati forniti dalle quattro Regioni colpite sono complessivamente 3.670 le Sae ordinate per i 51 comuni che ne hanno fatto richiesta. In particolare, la regione Abruzzo ha ordinato 246 Sae da installare tra i tredici Comuni interessati; nella regione Lazio sono 798 gli ordinativi per i sei Comuni più colpiti dai terremoti; la regione Marche ha ordinato 1.843 soluzioni abitative per i ventinove Comuni che ne hanno segnalato l’esigenza e, infine, la regione Umbria ha richiesto 783 soluzioni abitative di Emergenza per tre Comuni: Norcia, Preci e Cascia.
Sul sito istituzionale del Dipartimento è possibile consultare la mappa interattiva sullo stato di avanzamento dei lavori di installazione delle Sae.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo