CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma, a Spoleto un incontro per esaminare le misure a sostegno del territorio

Economia ed Imprese Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Città

Sisma, a Spoleto un incontro per esaminare le misure a sostegno del territorio

Redazione
Condividi

Un momento dell'incontro al Coc di Santo Chiodo

SPOLETO – Un incontro operativo per esaminare le linee guida dei decreti 189 e 205/2016 e per discutere insieme alle associazioni di categoria e a quelle professionali le prime misure per la ricostruzione e degli interventi per il rilancio del sistema economico-finanziario di territori colpito dal sisma. Erano presenti all’incontro, voluto dal sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e tenutosi presso la sala riunioni del Coc di Santo Chiodo, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il vicepresidente della giunta regionale, Fabio PaparelliAlfiero Moretti, dirigente del servizio organizzazione e sviluppo del sistema di protezione civile, Luigi Rosetti, dirigente della Regione Umbria.

L’incontro, come ha spiegato la presidente Marini, è servito ad illustrare l’insieme delle misure previste dal Governo per sostenere il settore economico e produttivo delle aree colpite dal terremoto. Due sono i decreti che fungono da punto di riferimento e che consentono di avere, a tre mesi dalla prima scossa e a un mese dalla seconda, un quadro normativo completo e una copertura finanziaria certa per la ricostruzione.

Per far ripartire l’economia e il comparto del turismo sia la presidente Marini sia il vicepresidente Paparelli hanno anche parlato di azioni di comunicazione e di promozione turistica rivolte sia a grandi canali televisivi ed editoriali sia tramite social network per un investimento, tra risorse interne e quelle dell’Enit, superiore ai 3 milioni di euro e dedicati sia ai mercati nazionali che a quelli internazionali. Un’occasione importante e strategica – è stato spiegato nel corso dell’incontro – per ritornare ad una situazione di normalità e far ripartire il settore turistico, un comparto vitale per l’economia della città. Il sindaco Cardarelli ha annunciato una serie di iniziative culturali, tra cui quelle del Festival dei Due Mondi che si terranno a fine anno, per dare ossigeno e sostegno anche al comparto  turistico.

Per quanto riguarda le richieste rappresentate dalle associazioni di categoria di Spoleto, in riferimento alla sospensione del pagamento dei tributi, il sindaco Cardarelli ha spiegato che la giunta, già in occasione dell’ultima seduta, ha valutato, in attesa di ulteriori approfondimenti delle risorse disponibili nel bilancio, l’ipotesi di rateizzarne il pagamento cercando di contemperare tali esigenze con la necessità di portare avanti il processo di risanamento finanziario dell’Ente.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo