lunedì 2 Agosto 2021 - 14:25
20.3 C
Rome

Sisma, a Norcia messa in salvo la pala d’altare di Jacopo Siculo

Gli uomini del 115 sono riusciti a recuperarla e a metterla al sicuro in un deposito di Spoleto. A Nottoria è mistero sulla sparizione di un dipinto seicentesco dalla chiesa del paese

NORCIA –  E’ stata recuperata dai vigili del fuoco la pala d’altare di Jacopo Siculo dalle macerie della chiesa di san Francesco. Un intervento impegnativo anche per le notevoli dimensioni dell’opera che è stata poi trasportata in un apposito deposito di Spoleto. Inoltre gli uomini del 115 stanno provvedendo alla messa in sicurezza della torre civica annessa al municipio per consentire quindi di poter operare  anche sulla facciata della  basilica di San Benedetto. In questo caso i vigili del fuoco posizionano opere di cerchiaggio e tirantatura per  tenere insieme la parti sconnesse dell’imponente struttura.

Opera scomparsa, indagano i carabinieri – I carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio artistico indagano per furto riguardo alla sparizione di un dipinto del ‘600 dalla chiesa delle frazione nursina di Nottoria, danneggiata dal terremoto. Si tratta del ”Perdono di Assisi” , dipinto del pittore francese Jean Lhomme. Gli inquirenti non escludono altre ipotesi, anche che la tela sia stata tolta da qualcuno per metterla al sicuro in previsione di nuove e forti scosse.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi