CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sir Perugia, il Quasar invaso dagli appassionati per lo Zar

Pallavolo Sport

Sir Perugia, il Quasar invaso dagli appassionati per lo Zar

Alessandro Minestrini
Condividi

PERUGIA – Tutti pazzi per Ivan Zaytsev, oggi #IvanDay al Quasar Village di Corciano per la presentazione ufficiale del nuovo acquisto della Sir Safety Perugia.
Dopo una lunga serie di successi che lo hanno visto protagonista, premi come miglior giocatore della stagione 2012/13 con Lube Macerata, una World League nel campionato europeo, la conquista della Coppa CEV con la Dinamo Mosca e una medaglia d’argento alla Coppa del Mondo, lo Zar arriva a Perugia.
Alla conferenza hanno partecipato Gino Sirci, presidente della Sir Safety Perugia, Danilo Toppetti, direttore generale di Pac 2000a Conad, Goran Vujevic, direttore sportivo della Sir Safety, Bino Rizzuto, direttore generale Sir, e Giuseppe Lomurno, presidente di Fipav Umbria.

Danilo Toppetti ha dichiarato: «Sirci ci ha “svenati”, ma ha costruito una grande squadra di campioni, speriamo di fare un bel campionato con un palazzetto stracolmo di gente entusiasta» ed ha aggiunto «abbiamo il miglior pubblico d’Italia, un palazzetto in miglioramento e grandi campioni, una bella squadra che ci farà divertire, ci aspetta un campionato esaltante».

L’ex compagno di squadra ed amico Vujevic lo ha conosciuto da ragazzo, poco dopo l’esordio in Serie A1: «Sono molto contento che sia tornato a Perugia, ha sposato senza esitazioni il progetto perugino, speriamo possa darci quello che ci è mancato in questi anni».

Rizzuto lo ricorda nelle giovanili del Perugia emozionandosi per il successo della sua carriera. Quando la parola passa ad Ivan Zaytsev dai tifosi, i Sirmaniaci, venuti a conoscerlo, parte un coro da stadio tutto per lui: «Tutto questo è uno spettacolo, mi fa piacere e mi gratifica al massimo, ho voglia di vincere qui più di voi».
Alla domanda: «Ha giocato in ruoli diversi in questi anni, vorrebbe mettersi in gioco a Perugia per altri ruoli?» Ivan ha risposto: «Per Perugia farei anche il libero (ride ndr), scherzi a parte per me è un sogno essere tornato qui, devo dare il massimo e sono rimasto talmente impresso da voi in finale con Lube che dovevo ‘venì’ per forza!»

di Cecilia De Angelis

[smartslider3 slider=11]