CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sir, il presidente Gino Sirci: “Accusare pubblicamente alcuni giocatori è ingiusto”

Pallavolo

Sir, il presidente Gino Sirci: “Accusare pubblicamente alcuni giocatori è ingiusto”

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – In seguito ad alcuni scambi dialettici avvenuti sui social riguardo le prestazioni di alcuni giocatori, il presidente della Sir Gino Sirci si è così espresso: “Vedendo in queste ultime ore alcuni scambi dialettici sui social riguardanti alcuni nostri giocatori, soprattutto dopo la sconfitta di domenica, mi viene da riflettere che forse si sta un pò esagerando. Premettendo che è sacrosanto un sano ed educato diritto di critica, accusare pubblicamente alcuni giocatori, in particolare Ivan Zaytsev di scarso rendimento, è ingiusto. Sia la società che lo staff tecnico lo reputano un professionista serissimo ed esemplare che in palestra lavora come un mulo. Se in attacco il giocatore stenta a decollare non possiamo sparargli addosso perché così non decollerà mai. È mia opinione che i tifosi debbano essere tifosi. Lo dicono anche le nostre canzoni “Fino alla fine forza Perugia!”. Ivan non lo fa certamente apposta quando non passa, ma certamente prima della fine della stagione decollerà e farà ricredere chi adesso lo critica come più volte ha fatto nella sua carriera. Diamo fiducia soprattutto nei momenti negativi. È questo che serve ai giocatori, è questo che devono fare tutti fino all’ultimo i veri tifosi. Proteggiamo i nostri giocatori e soprattutto Ivan perché, anche se non sembra, non è facile fare l’Ivan Zaytsev. Noi siamo Perugia e lui è Perugia: non possiamo andare contro noi stessi… Coraggio Zar, insieme ce la faremo! Ti comprendiamo e ti vogliamo bene!”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere