CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sir, aria di big match: oggi a Trento per suonare la sesta sinfonia

Perugia Pallavolo Regione

Sir, aria di big match: oggi a Trento per suonare la sesta sinfonia

Redazione
Condividi

«Sir Safety Conad Perugia - Bunge Ravenna» 4ª giornata SuperLega UnipolSai Campionato italiano di Pallavolo Maschile Serie A1

PERUGIA – Aria di big match in casa bianconera perché oggi, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Rapisarda-Goitre alle ore 18:15, i ragazzi del presidente Sirci sfidano il catino del PalaTrento ed i padroni di casa della Diatec di coach Lorenzetti per la sesta di andata di SuperLega. Due squadre ancora imbattute finora (Trento ieri ha vinto nettamente con Latina il recupero del quarto turno) che cercano entrambe di allungare la serie con una delle duellanti che giocoforza dovrà interrompere la striscia positiva.
Tantissimi i temi del match di domani che vede in campo ben sette dei dodici azzurri olimpici, tre grandi ex come Birarelli, Bari e Della Lunga e tantissimi campioni di respiro internazionale. Molto si gioca al servizio (ieri con Latina i trentini hanno messo a segno 6 ace di cui ben 5 dell’opposto Nelli) ed a muro con le rispettive linee di ricezione chiamate ad un superlavoro per garantire i giusti rifornimenti ai registi Giannelli e De Cecco, due dei migliori interpreti assoluti del ruolo.

Qui Perugia  I Block Devils si sono preparati con grande cura ed attenzione, studiando traiettorie e colpi preferiti degli avversari e riprovando con meticolosità schemi offensivi. Kovac punterà sulla formazione base di questo inizio di stagione con De Cecco e Zaytsev in diagonale, capitan Birarelli e Podrascanin al centro, Russell e Berger schiacciatori e Bari e Tosi in alternanza in seconda linea. Lorenzetti dovrebbe rispondere con Giannelli in regia, Nelli (favorito su Stokr) opposto, Solè e Van de Voorde al centro, Lanza (ieri a riposo con Latina) ed Urnaut in banda e Colaci libero. In partenza domattina di buon’ora da Perugia il popolo dei Sirmaniaci. Circa centocinquanta, con due pullman e mezzi privati, saranno i tifosi bianconeri al seguito della squadra con il loro “muro bianco” e la loro irrefrenabile passione per i Block Devils. Fondamentale il loro apporto in un palasport difficile da espugnare come il PalaTrento.

Attenzione a Trento  Coraggio, qualità tecnica e capacità di gestione dei momenti topici dovranno essere requisiti indispensabili per i bianconeri che dovranno rimanere sempre attaccati ad ogni pallone del match e combattere, sportivamente parlando, con il coltello tra i denti. Attenzione a Giannelli, ai suoi servizi, ai suoi muri, ai suoi colpi di seconda intenzione ed alla sua capacità (sbalorditiva per un ventenne) di tenere sempre in palla tutti i suoi attaccanti. Attenzione ai muri di Van de Voorde ed ai primi temi di Solè. Attenzione alla varietà di colpi di Lanza ed Urnaut ed alla potenza di Nelli, sia in attacco che dai nove metri. Insomma, attenzione a Trento, squadra di rango, compatta, che concede pochissimo, abituata a giocare match importanti e che sicuramente, rispetto a Perugia, ha il vantaggio di conoscersi a memoria giocando gli effettivi insieme da diversi anni. Ci vuole la miglior Sir, questo è chiaro. Perché la miglior Sir ha le armi giuste per violare il PalaTrento. A patto di metterle in campo.

Precedenti ed ex della partita  Tredici i precedenti tra le due formazioni con dieci vittorie di Trento e tre successi di Perugia. Tre gli ex, tutti di Perugia. Emanuele Birarelli a Trento dal 2007 al 2015, Andrea Bari a Trento dal 2005 al 2013 e Dore Della Lunga a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012.

Dove e come seguire la Sir  Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, sarà presente con la voce di Francesco Biancalana in tribuna stampa al PalaTrento e trasmetterà live la radiocronaca di Trento-Perugia a partire dalle ore 18:15. Il match di domani tra Trento e Perugia sarà visibile televisiva nazionale su RaiSport 1 dalle ore 18:15. Tef Channel, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, si collegherà con il PalaTrento per un ricco post gara a partire dalle ore 22:30 con una puntata speciale di SOTTORETE, mentre la replica in differita della partita andrà in onda lunedì alle 23:15.

Probabili formazioni: DIATEC TRENTINO: Giannelli-Nelli, Solè-Van de Voorde, Lanza-Urnaut, Colaci libero. All. Lorenzetti.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Zaytsev, Podrascanin-Birarelli, Berger-Russell, Bari libero. All. Kovac.
Arbitri: Daniele Rapisarda – Mauro Goitre

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere