CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Si alza il sipario sulla grande estate umbra: presentate a Roma le edizioni 2016 di Festival dei Due Mondi, Umbria Jazz e Festival delle Nazioni

Cultura e Spettacolo

Si alza il sipario sulla grande estate umbra: presentate a Roma le edizioni 2016 di Festival dei Due Mondi, Umbria Jazz e Festival delle Nazioni

Alessandro Minestrini
Condividi

ROMA – Festival dei Due Mondi, Umbria Jazz e Festival delle Nazioni, tre appuntamenti che rendono grande ancor di più l’Umbria. Oggi pomeriggio, presso il teatro Argentina, sono stati svelati alla stampa italiana i programmi delle tre principali kermesse che animeranno l’estate culturale della nostra regione e non solo. Sul palco del teatro la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il presidente di Umbria Jazz, Renzo Arbore, il direttore artistico del Festival dei Due Mondi di Spoleto, Giorgio Ferrara, e il presidente del Festival delle Nazioni di Città di Castello, Giuliano Giubilei. “I grandi festival dell’Umbria – ha dichiarato la presidente Marini – sono la dimostrazione pratica che la cultura può essere veicolo per far conoscere un territorio e anche un traino per l’economia”.

Festival dei Due Mondi La rassegna spoletina ideata dal maestro Giancarlo Menotti, giunta alla sua 59esima edizione, si svolgerà dal 24 giugno al 10 luglio. 50 titoli, 150 aperture di sipario. Lirica, musica, danza e teatro i protagonisti assoluti.

Umbria Jazz I grandi nomi della musica si danno appuntamento a Perugia dall’8 al 17 giugno. Come sempre le location saranno il centro storico e l’Arena Santa Giuliana. Mika, Massimo Ranieri, Buddy Guy, Diana Krall, Stefano Bollani, Chick Corea, Pat Metheny & Ron Carter, la reunion di Steps Ahead, l’inedita partnership John Scofield- Brad Mehldau – Mark Guiliana, Marcus Miller, il quartetto di Branford Marsalis con Kurt Elling saranno loro i super ospiti dell’edizione 2016.

Festival delle Nazioni Numerosi artisti di fama internazionale saranno presenti a Città di Castello dal 23 agosto al 3 settembre. Il Paese protagonista della 49esima edizione del festival tifernate sarà la Francia. In cartellone il duo pianistico di Katia e Marielle Labèque; la cantante, compositrice e polistrumentista Rokia Traoré – che presenterà al Festival il suo nuovo album Né so –; il violinista Renaud Capuçon, che si esibirà in duo con Jérôme Ducros al pianoforte; il pianista franco-canadese Louis Lortie; il duo Musica Nuda composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti con un programma inedito creato ad hoc per il Festival delle Nazioni; inoltre, il progetto speciale La banca universale, con musiche commissionate al compositore francese Pierre Thilloy.