CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Serie C, serata amara per il Gubbio: al Barbetti passa il Feralpisalò (0-1)

Calcio Alta Umbria Sport Città

Serie C, serata amara per il Gubbio: al Barbetti passa il Feralpisalò (0-1)

Redazione sportiva
Condividi

(foto Simone Grilli)

Gubbio-Feralpisalò 0-1

Gubbio (4-4-1-1): Volpe; Paolelli, Dierna, Piccinni, Lo Porto; Cazzola (22′ st Ciccone), Sampietro (36′ st Bergamini), Ricci, Malaccari (29′ st Bazzoffia); Casiraghi (36′ st Valagussa); Marchi E. A disp.: Battaiola, Burzigotti, Kalombo, Fontanesi, Pedrelli, Giacomarro, Manari, Libertazzi. All. Pagliari.

Feralpisalò (5-3-2): Caglioni; Vitofrancesco, Legati, Ranellucci, Marchi P. (32′ st Bagadur), Parodi; Voltan (9′ st Raffaello), Emerson, Dettori; Ferretti (15′ st Marchi M.), Guerra (32′ st Ponce). A disp.: Livieri, Tantardini, Turano, Magnino, Capodaglio, Martin, Rocca, Staiti. All. Toscano.

Arbitro: Maranesi di Ciampino (Rizzotto di Roma 2 e Salama di Ostia Lido).
Rete: 16′ st Marchi M. (F).

Ammoniti: Ricci (G), Marchi M. (F), Caglioni (F), Bagadur (F). Angoli: 8-1 per il Gubbio. Recupero: 0′ pt; 5′ st. Spettatori: 679 (di cui 535 abbonati).

GUBBIO – Domenica sera amara per il Gubbio. Al Barbetti passa di misura il FeralpiSalò. Al 12′ inizia Dettori che serve in profondità Ferretti che si gira in area e di sinistro calcia a rete radente, Volpe in tuffo si salva in angolo. Al 15′ la risposta dei rossoblu con Marchi che serve al limite Lo Porto che calcia di sinistro radente, ma la palla si perde di poco a lato. Ma nel primo tempo non si succede più praticamente nulla, complice anche un intermezzo di un nubifragio improvviso. Unica azione degna di nota al 45′ quando Cazzola pennella in area un corner, con Ricci che da pochi passi dalla porta, di testa, cerca l’incrocio: ma la palla va alta sopra la traversa. Nella ripresa improvvisa azione di Cazzola che lancia Marchi: tiro secco di destro che si perde di poco alto sopra all’incrocio. Al 12′ protesta eugubina per un tiro ravvicinato di Marchi smorzato da un braccio di Legati in area, ma l’arbitro fa proseguire. Al 16′ Feralpisalò in vantaggio: cross da sinistra di Dettori in area, colpo di testa di Mattia Marchi in anticipo e la palla si insacca a mezza altezza nell’angolino. Al 19′ ci prova Casiraghi direttamente su punizione a ristabilire l’equilibrio, ma il suo tiro a parabola diretto all’incrocio viene deviato in volo da Caglioni che si salva in angolo.

 

 

Prossimo