CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Serie C, il Gubbio non va oltre il pari contro il Vicenza (1-1)

Calcio Alta Umbria Sport Città

Serie C, il Gubbio non va oltre il pari contro il Vicenza (1-1)

Redazione sportiva
Condividi

Una fase della sfida (foto Simone Zaccagni RGM)

GUBBIO – Un solo punto riesce a strappare il Gubbio sul campo amico del Barbetti al Vicenza, squadra che in questi giorni sta vivendo una delle pagine più brutte della sua storia.

A portarsi in avanti, al 7′ del primo tempo sono i padroni di casa. Tassi atterra in area di rigore Ciccone. Il direttore di gara assegna ai rossoblù il tiro dal dischetto, insaccato senza problemi da capitan Marchi. Gli ospiti mettono il coltello fra i denti e cercano di raggiungere gli uomini di Pagliari con due occasioni che vedono protagonisti Tassi e Giacomelli. I veneti trovano la rete dell’1-1 nella ripresa. Al 23′, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da De Giorgio, Lanini incorna e batte Volpe. Risultato finale: Gubbio-Vicenza 1-1.

GUBBIO (4-4-1-1): Volpe; Kalombo, Burzigotti, Piccinni, Paramatti; Cazzola (1′ st Malaccari), Giacomarro, Sampietro, Ciccone (27′ st De Silvestro); Casiraghi (43′ st Libertazzi); Marchi (27′ st Jallow). A disp.: Costa D., Fumanti, Paolelli, Pedrelli, Bergamini, Conti, Manari. All. Pagliari.
VICENZA (4-3-3): Valentini; Malomo, Crescenzi, Milesi, Giraudo; Romizi, Tassi (20′ st Di Molfetta), Alimi; De Giorgio, Lanini, Giacomelli (31′ st Giusti). A disp.: Fortunato, Costa B., Turi, Magri, Bianchi, Tardivo, Sbrissa, Bangu. All. Zanini.
Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino (Vettorel di Latina e Ciancaglini di Vasto).
Reti: 7′ pt Marchi (G) rigore, 23′ st Lanini (V).
Note: ammoniti Cazzola (G), Piccinni (G), De Giorgio (V), Malaccari (G). Angoli: 3-6. Recupero: 0′ pt; 3′ st.