CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Dilettanti, Bastia padrone in Eccellenza. Promozione: volano Todi e Cannara

Calcio Alta Umbria Sport Marsciano Todi Deruta

Dilettanti, Bastia padrone in Eccellenza. Promozione: volano Todi e Cannara

Emanuele Lombardini
Condividi

Nunzio Majella, centravanti del Bastia capolista in Eccellenza

In una giornata di campionato funestata dalla scomparsa di Mauro Magi, presidente onorario del Madonna del Latte San Secondo e consigliere federale della Figc Umbra, salgono siugli scudi Bastia, Cannara, Todi, Pontevalleceppi e Trasimeno. Umbre di D ancora a fasi alterne. Rinviata, ovviamente in Promozione A Agello-MDL San Secondo.

SERIE D – Foligno, solo un punto. Festa Sansepolcro: prima vittoria

Il Sansepolcro in campo a Muravera

Il Sansepolcro in campo a Muravera

L’urlo è rimasto in gola, strozzato proprio mentre stava per esplodere. Il Città di Foligno, impegnato a Rieti deve ancora una volta rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: a Merkaj ha risposto nel finale l’ex Arezzo Diemè e quindi  la truppa di Guazzolini muove solo la classifica. Domenica sarà di scena allo “Stella Polare” contro l’Ostia dell’ex rossoverde Adriano D’Astolfo, che oggi ha fermato sul pari L’Aquila. Festeggia invece il Sansepolcro che centra la prima vittoria espugnando Muravera sotto gli occhi di un residente illustre (ed ex tecnico giallonero), Luis Oliveira: decide Bortolussi. Il Città di Castello ha grinta e coraggio, ma non è bastato per espugnare San Teodoro: i viola allenati dall’ex centravanti del Cosenza Tommaso Tatti vincono e salgono a 7 punti. Per i ragazzi di Genco non è un buon viatico in vista del derby di settimana prossima al Bernicchi contro il Trestina di Zampagna che invece cresce: sabato in anticipo ha stoppato l’Arzachena capolista.

4.Giornata
Albalonga-Avezzano 1-1
Città di Foligno-Rieti 1-1
L’Aquila-Ostia Mare 1-1
Latte Dolce-Torres 2-2
Monterosi-Lanusei 2-0
Muravera-V.A. Sansepolcro 0-1
Nuorese-Flaminia 0-1
San Teodoro-Città di Castello 2-1
Trestina-Arzachena 0-0 (giocata sabato)

Classifica: Avezzano, Ostia Mare  e Arzachena, e 10; Albalonga e Rieti 8; Flaminia e San Teodoro  7; L’Aquila e Nuorese* 6; Latte Dolce, Monterosi, Trestina 4; Città di Castello, Vivi Altotevere Sansepolcro* e Torres 3; Città di Foligno e Muravera 1 Lanusei 0 (* = una partita in meno)

ECCELLENZA -Bastia primo della classe in solitario

La sfida fra le tre grandi è già lanciata e promette spettacolo. Il Bastia di Luca Grilli vince a Branca sul campo della matricola Fontanelle (doppio Majella, Stirati e Ceccarelli) e va in testa da solo, approfittando del mezzo stop di una delle dirette concorrenti: il Villabiagio, nel big match di giornata, va avanti a Rivotorto ma poi l’ex Gubbio Barbacci sigla il pari. Comincia la scalata invece il Castel del Piano di Fabrizio Ciucarelli che vince contro il Ventinella grazie al giovane Merkous e raggiunge proprio il Villabiagio al secondo posto. Domenica rossoblù ad Arrone contro l’Atletico Orte (battuto a Lama e ancora a zero insieme al Fontanelle), mentre il Bastia ospita il San Sisto (vittorioso in anticipo sul Petrignano) e il Villabiagio l’Angelana. A proposito dei giallorossi di Montecucco, la sconfitta in casa con lo Spoleto evidenzia i problemi: troppi passaggi a vuoto per Pica e compagni, mentre la Voluntas di Negro cresce a vista d’occhio. Colpo grossissimo della Narnese che sbanca il Comunale di Deruta e batte il Torgiano grazie a Paolo Quondam dopo una gara non bella da parte di entrambe. Nell’altro anticipo, Gualdo Casacastalda fermato sul pari a Massa Martana.

3.Giornata
Angelana-Voluntas Spoleto 1-2
Castel del Piano-Ventinella 1-0
FontanelleBranca-Bastia 1-4
Massa Martana-Gualdo Casacastalda 1-1 (giocata sabato)
Lama-Atletico Orte 1-0
San Sisto-Petrignano 1-0 (giocata sabato)
Subasio-Villabiagio 1-1
Torgiano Narnese 0-1

Classifica: Bastia 9; Castel del Piano  e Villabiagio 7; Lama e Voluntas Spoleto 6; Gualdo Casacastalda 5; Angelana e San Sisto, Subasio e Narnese 4; Torgiano e Petrignano 3; Massa Martana e Ventinella 2; Fontanelle Branca e Atletico Orte 0.

PROMOZIONE  A- Rimonta Trasimeno: vale il primato col Pontevalleceppi

Leonardo Vazzana della Trasimeno

Leonardo Vazzana della Trasimeno

Gran colpo della Trasimeno, che espugna San Feliciano e resta in testa assieme al Pontevalleceppi. I biancorossi di Talli vanno sotto per l’eurogol di Giorgio Miccio, poi nella ripresa il subentrato Etogo guida una rimonta completata da Vazzana. Gli altri biancorossi, quelli di Bruni superano invece una San Marco in crisi nerissima (Marco Marri è capocannoniere) e da stasera ultima in classifica insieme al San Lorenzo Lerchi, che nell’anticipo perso a Pianello, coi biancoverdi che hanno mosso finalmente la classifica. Buio pesto in casa Pontevecchio: il Casa del Diavolo sbanca il Comunale degli Ornari, Mattoni incassa anche l’infortunio di Agron Bufi e ora la classifica è delicatissima. Domenica a Lerchi è già spareggio per evitare il fondo classifica. La Pietralunghese fa suo il derby col Montone, che dunque incassa la prima sconfitta, l’Ellera passa a Città della Pieve e resta in scia alle prime. Mencagli regala i tre punti alla Virtus San Giustino contro il Tavernelle.

3. Giornata
Agello-MDL Sansecondo Rinviata per lutto
Marra San Feliciano-Trasimeno 1-2
Pianello-San Lorenzo Lerchi 2-1 (giocata sabato)
Pievese-Ellera 0-1
Pietralunghese-Montone 2-0
Pontevalleceppi-San Marco Juventina 3-0
Pontevecchio-Casa del Diavolo 1-2
Virtus Sangiustino-Tavernelle 1-0

Classifica: Pontevalleceppi e Trasimeno 7; Casa del Diavolo, Pietralunghese, Tavernelle 6; Ellera 5; Marra San Feliciano, MDL San Secondo*, Montone e Virtus San Giustino 4; Agello*, Pianello  e Pievese 3, Pontevecchio 2; San Marco Juventina e San Lorenzo Lerchi 1. (* = una partita in meno)

PROMOZIONE  B- Amerina, si dimette Nicolai. Volano Cannara e Todi

Danilo Nicolai

Danilo Nicolai, tecnico dimissionario dell’Amerina

Danilo Nicolai non è più l’allenatore dell’Amerina. Il tecnico ternano ha rassegnato le dimissioni dopo la quaterna incassata al Paticchi per mano della Clitunno. Per ora tuttavia, la società  le ha congelate in attesa di riflettere ed incontrarlo. Che in casa biancazzurra sarebbe stata un’annata difficile lo si sapeva, ma Coppini e soci sono ancora al palo dopo tre gare insieme al Montefranco, che ha perso il derby fra matricole con l’altra ormai ex ultima Giove (gol dell’eterno Marco Pimpolari). Davanti, Cannara e Todi marciano a tutto gas. I biancorossi di Montecchiani hanno sbancato il “Marinangeli” in appena 25’ relegando un sin qui ottimo Nocera al ruolo di compaesa, il Cannara ha vinto a Spoleto sul campo di un’altra sorpresa, la Ducato. La Nuova Gualdo Bastardo ferma la corsa dell’Olympia Thyrus. Campitello e Orvietana si dividono posta e problemi, l’Amc 98 gioca un tempo poi è punita dalla Nuova Fulginium. Nestor in affanno, ko ad Assisi.

3.Giornata
Amc 98-Nuova Fulginium 0-1
Amerina-Clitunno 0-4
Assisi-Nestor 2-1
Campitello-Orvietana 3-3
Ducato-Cannara 1-3
Montefranco-Giove 0-1
Nocera-Todi 0-3
Nuova Gualdo Bastardo-Olympia Thyrus 1-0

Classifica:  Cannara e Todi 9; Clitunno 7; Assisi, Nuova Gualdo Bastardo e Olympia Thyrus 6; Ducato, Nocera, Nuova Fulginium  e Orvietana 4, Giove e Amc 98 3; Campitello 2; Nestor 1; Montefranco  e Amerina 0

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere