giovedì 27 Gennaio 2022 - 06:56
-2.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

“Sei meticcia, gareggia al tuo paese”, insulti razzisti alla Miss ternana Anna Giulia Fossatelli

Pioggia di insulti verso la diciottenne ternana che prende parte alle prefinali di Miss Italia a Roma

TERNI – Una pioggia di insulti, sul suo profilo Instagram, ha inondato Anna Giulia Fossatelli. La diciottenne ternana era stata eletta la scorsa settimana miss Sorriso, guadagnandosi così l’accesso alla prefinale di Miss Italia a Roma.

Il “campionario”

Un campionario di insulti della peggior specie. Si va dallo “strumento della sinistra, perchè c’erano 35 milioni di italiane”, fino a “Sei mezza araba”, “In Umbria non avevano un’italiana da premiare?”, “Anche se hai un cognome italiano, non lo sei italiana, sei una meticcia”, “Sisi, è la tipica italiana di Turchia”. Per arrivare alle incredibili: “Iscriviti al concorso del tuo paese” e “Verrà il giorno che tu e la tua gente tornerete nel vostro paese d’origine insieme a coloro che si sono mischiati, io un’identità, tu e non hai origine. Non permetteremo che accada come in Irlanda, dove fra tante bellezze irlandesi ha vinto miss Congo”

. Non giova nemmeno che risponda a tono, ma educatamente a tutti. Le imputano anche questo “Sei pure passiva aggressiva”. Insomma, passa il tempo ma gli italiani non perdono il vizio. Dai tempi di Denny Mendez, che fu eletta Miss Italia nel 1997, ancora oggi passa il concetto che l’italiano debba avere per forza la pelle chiara.

Il dettaglio? Anna Giulia Fossatelli non ha neanche la pelle scura, ma solo un incarnato leggermente più scuro, che però evidentemente, nell’hater (pare uno solo, nascosto dietro alias generici), è bastato per associarla a radici non italiane. Si, perchè oltretutto, nè Anna Giulia, nè tantomeno i suoi genitori hanno origini straniere: “Ma la cosa non fa alcuna differenza – sottolinea – nel 2021 in Italia non possono esserci ancora queste discriminazioni”.

Dunque di fronte ad una ragazza completamente italiana i commenti denotano ancora maggiore ignoranza, oltrechè razzismo ed intolleranza.

La solidarietà da mondo politico e associazioni

Il sindaco Leonardo Latini ha espresso solidarietà alla ragazza: “La città di Terni si sente orgogliosamente rappresentata da Anna Giulia Fossatelli, alla quale va il mio pieno sostegno per gli insulti ricevuti.Dispiace leggere certi commenti idioti e beceri nei suoi confronti. Ad Anna Giulia e ai suoi genitori va il mio abbraccio e la mia solidarietà”.

E anche il Pd si schiera con la giovane: “Esprimiamo affetto e vicinanza – si legge in un post Facebook del Pd di Terni – a questa giovanissima ragazza, vittima dell’ignoranza e della grettezza dei soliti leoni da tastiera. Le persone viaggiano, si spostano per motivi di lavoro o di studio, ma alcuni, troppi evidentemente, ancora non sanno che esistono infinite sfumature di colore della pelle e altrettanto infinite combinazioni di caratteristiche somatiche, e attribuiscono caratteristiche negative a chi è diverso da loro. Va da sé che se la sacca di ignoranza è così ampia e calcificata, non bastano gli strumenti che sono stati utilizzati fino ad ora, ma bisogna investire di più nei progetti scolastici e facilitare l’accesso agli scambi culturali, anche finanziandone un numero maggiore”.

Anche le associazioni si schierano dalla parte della giovane: “Anna Giulia risponde con garbo, neanche a tono come converrebbe e i trogloditi sono pure capaci di accusarla di essere passivo aggressiva – si legge in un post social di Altrovento Umbria -. Fu forse Denny Mendez, Miss Italia nel 1997, la prima a doversi confrontare con l’idea che l’italiano debba avere per forza la pelle chiara. Da quell’epoca, abbiamo continuato a far schifo. O forse, siamo addirittura peggiorati coi social network”. Nel frattempo, dopo il nostro articolo i commenti ora sono scomparsi dalla pagina che si è invece riempita di fan della giovane che la sostengono ancora di più. La giovane è intenzionata a presentare denuncia alle forze dell’ordine.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi