CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Scherma, il ternano Foconi vince in Coppa del Mondo sulla pedana olimpica

Sport Altri

Scherma, il ternano Foconi vince in Coppa del Mondo sulla pedana olimpica

Redazione sportiva
Condividi

TOKYO – Strepitoso Alessio Foconi. Il fiorettista ternano trionfa sulle pedane della Makuhari Messe di Tokyo che a fine luglio accoglieranno le gare olimpiche. La tappa di Coppa del Mondo era valida anche come test event per le prossime Olimpiadi. Si tratta della quinta vittoria in Coppa del Mondo per Foconi, campione europeo in carica e iridato nel 2018 a Wuxi, nonchè attuale leader del ranking internazionale. Battuto in finale il francese Maxime Pauty con il netto punteggio di 15-5. Una dimostrazione di forza e solidità già dalle prime stoccate con Foconi che parte subito forte e domina per tutto l’assalto.

Alessio ormai ha abituato il mondo della scherma a risultati straordinari, ma una dimostrazione di potenza e superiorità come quella di oggi è stata impressionante. Sul podio con Alessio anche il compagno di nazionale Daniele Garozzo, battuto proprio da Foconi in semifinale 15-10 grazie ad una clamorosa rimonta con parziale decisivo di sette stoccate a zero per il ternano. Nei quarti Alessio aveva vinto un altro derby, quello con Andrea Cassarà battuto 15-8. In precedenza, il fiorettista ternano dell’Aeronautica Militare, da testa di serie numero 2 del tabellone, aveva esordito con la vittoria per 15-11 sul sudcoreano Son Young Ki, a cui avevano fatto seguito i successi contro lo statunitense Marcello Olivares col punteggio di 15-9 e contro il bronzo olimpico di Rio2016, il russo Timur Safin per 15-5.

L’allievo del maestro Filippo Romagnoli al Circolo della Scherma Terni tornerà domani in pedana nella gara a squadre che ha in palio punti importanti per la qualificazione ai Giochi Olimpici Tokyo2020. L’Italia schiererà l’oramai collaudato quartetto composto da Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Alessio Foconi e Giorgio Avola. A Saint Maur, in Francia, nella prova di Coppa del Mondo di fioretto femminile, esce al primo turno di eliminazione diretta Elisa Vardaro che dopo aver centrato la qualificazione al tabellone principale, cede il passo alla statunitense Sabrina Massialas 15-6.

Donne A Burgos, in Spagna, nella prova di Coppa del Mondo Under 20 di spada ottima performance della giovane Elena Ferracuti. Superato il girone di qualificazione con cinque vittorie e una sconfitta, la giovane atleta del Circolo Scherma Terni entra nel tabellone con il 18° ranking e al primo turno fa fuori prima la polacca Karolina Szymanowska 15-9 e poi la statunitense Miriam Grady 15-7. La gara di Elena si chiude contro l’ucraina Kateryna Chorniy che alla scadenza del cronometro è avanti 10-9. La Ferracuti è comunque 20° assoluta e terza delle italiane in una gara da 203 partecipanti. Non male per la prima convocazione in nazionale.