CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sardine a Terni il 29 febbraio: “Candidati alle suppletive si confrontino”

Terni Politica

Sardine a Terni il 29 febbraio: “Candidati alle suppletive si confrontino”

Redazione
Condividi

Le sardine umbre (foto di Terninrete.it)

TERNI – Un evento pubblico, in piazza Solferino, per dire no al populismo. Le sardine di Terni si sono presentate ufficialmente in vista dell’incontro “Uniti dall’acqua verso in mare dei diritti”, previsto per sabato 29 febbraio alle 15.

A presentare la manifestazione Luca Ferrotti, già candidato alle Politiche, Micheal Crisantemi, portavoce delle sardine umbre, Luca Montali, l’altro portavoce. Ci saranno testimonianze – attesi Erri De Luca, Dacia Maraini e il leader nazionale Mattia Santori – ma anche tanti eventi. Suoneranno diverse band locali e i torinesi Perturbazione, già protagonisti a Sanremo, oltre a Giovanni Block, vincitore di Musicultura e Lucilla Galeazzi.

Si aspettano anche la sorpresa della presenza di uno dei leader  nazionali del movimento, Mattia Santori, le sardine dell’Umbria per il 29 febbraio, giorno della prima manifestazione di piazza a Terni, Piazza Solferino.Tutti parteciperanno a titolo gratuito. Nonostante questo per sopportare i costi dell’organizzazione le sardine hanno lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme , sezione volontariato.

Nessun padrone. Ribadiscono: “Dietro di noi non ci sono nè industriali, nè partiti. Scendiamo in piazza contro il populismo, perché la gente ha fame di diritti civili e proprio per questo dedicheremo la manifestazione a Patrick Zaki, lo studente prigioniero in Egitto solo perché stava svolgendo il suo lavoro. Chiediamo la sua liberazione, ricordando anche la tragica morte di Giulio Regeni”

Suppletive. Rispetto alle suppletive dicono: “Non appoggeremo nessuno, ma siamo di sinistra. Chiediamo che i candidati si affrontino in un dibattito pubblico leale secondo le regole della dialettica: la verità nasce solo dal confronto e scontro di tesi. Solo così il cittadino potrà farsi un’opinione ed esercitare il suo diritto e dovere di voto”

Foto Terninrete

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere