CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Sanremo 2020, oggi il debutto del ternano Lorenzo Federici. Junior Cally ‘Grifone’ mancato

Eventi Perugia Terni Cultura e Spettacolo

Sanremo 2020, oggi il debutto del ternano Lorenzo Federici. Junior Cally ‘Grifone’ mancato

Redazione cultura
Condividi

SANREMO – Scatta martedì la settantesima edizione del Festival di Sanremo ed è anche il giorno del debutto sul palco dell’Ariston per gli Eugenio in Via di Gioia, la band torinese della quale fa parte anche il ternano Lorenzo Federici. Il gruppo, che ha documentato in maniera ironica le tappe di avvicinamento a Sanremo sui propri canali social, stasera aprirà la gara delle Nuove Proposte, che inizierà insieme a quella del Campioni.

Sfida diretta contro la quindicenne Tecla Insolia, vincitrice del concorso di Rai Uno Sanremo Young. Sarà il voto della Giuria Demoscopica composta da 300 fruitori abituali di musica a decidere chi accederà alla semifinale di venerdì sera e chi invece sarà eliminato.

Junior Cally. La conferenza stampa di presentazione della rassegna ha poi svelato un curioso retroscena. Complice la partita di calcetto fra giornalisti e componenti del suo staff organizzata in un resort vicino all’Ariston da Junior Cally, il discusso rapper in gara fra i Campioni, l’inviato de La Stampa Roberto Pavanello, che era fra i ‘calciatori’ invitati dal cantante, al secolo Antonio Signore, ha svelato un aneddoto curioso che lo riguarda: “Junior Cally, o meglio Antonio Signore, è un buonissimo calciatore  tanto da avere sperato, a un certo punto, che quella sarebbe potuta essere anche una strada verso il futuro. Poi, i problemi di salute, il lungo ricovero all’ospedale per cercare di capire che diavolo avesse sto ragazzo, gli hanno sbarrato la strada. Doveva andare al Perugia. Non se ne fece più nulla”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere