CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sanità, Fnp Cisl Umbria: “Regione dia gambe al progetto per abbattere liste d’attesa”

Cronaca e Attualità Politica Sanità Regione

Sanità, Fnp Cisl Umbria: “Regione dia gambe al progetto per abbattere liste d’attesa”

Redazione
Condividi

Liste d'attesa

PERUGIA – Le liste di attesa sono e rimangono una delle priorità del sindacato dei pensionati della Cisl. “Sono sotto gli occhi di tutti – afferma il segretario generale regionale Fnp Cisl Umbria Giorgio Menghini- le difficoltà che vivono le persone, soprattutto anziane ma non solo, quando tentano di dare uno sviluppo positivo a un loro problema di salute. Non vorremo che l’attenzione per quanto denunciato recentemente nelle pagine dei quotidiani locali ritorni nell’oblio”. L’urgenza per abbattere le troppo lunghe liste d’attesa, per il sindacato dei pensionati, passa dalle istituzioni e per questo sottolinea quanto sia stato importante il progetto che fu illustrato a riguardo dalla presidente della Regione Catiuscia Marini. “Purtroppo però – è stato il commento della Fnp Cisl Umbria- questo non ha ancora dato esiti positivi”. E tutto questo in una regione dove si invecchia più di molte altre, con ricadute pesanti nelle richieste di prestazioni e di utenze al pronto soccorso. “E mentre parliamo ancora di progetti che devono essere realizzati –lamenta Menghini- ci dimentichiamo di quello che sarebbe stato opportuno e che era previsto di fare: casa della salute in ogni distretto sanitario, riordino e riassemblaggio degli ospedali del territorio e tanto altro”. Per questo, la Fnp Cisl Umbria ritiene non più procrastinabile una trattativa stringente sull’argomento sanità, nella quale il sindacato deve essere riconosciuto come portatore diretto delle esigenze dei lavoratori e dei pensionati dell’Umbria.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere