CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sanità, Barberini: “Nominati sei nuovi primari in alcuni ospedali”

Perugia Cronaca e Attualità Terni

Sanità, Barberini: “Nominati sei nuovi primari in alcuni ospedali”

Redazione
Condividi

Medici in corsia all'ospedale di Perugia

PERUGIA  – In arrivo sei nuovi primari in alcuni ospedali nel territorio delle due Aziende sanitarie dell’ Umbria. La Giunta regionale, su proposta dell’ assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha infatti autorizzato l’avvio delle procedure concorsuali per la copertura di sei strutture complesse nelle Usl Umbria 1 e Umbria 2.

Strutture In particolare, nella Usl Umbria 1, per la struttura complessa Urologia aziendale, di Ortopedia e traumatologia per l’ ospedale di Città di Castello e di Medicina per il nosocomio di Gubbio-Gualdo Tadino. Nella Usl Umbria 2 sono state invece autorizzate le strutture complesse di Medicina generale per il presidio ospedaliero di Foligno, di Oculistica per Orvieto e di Pediatria per gli ospedali di Foligno e Spoleto. “Continuano – ha sottolineato Barberini – la riorganizzazione e il rafforzamento dei servizi sanitari regionali, sia in ambito ospedaliero sia territoriale”.

Turn over “Si tratta – ha spiegato l’ assessore – di interventi utili non solo a coprire il turn over, ma anche a migliorare l’ organizzazione di alcune strutture ospedaliere nella rete dell’ emergenza-urgenza per dare risposte più adeguate ai bisogni di salute dei cittadini. Le strutture complesse autorizzate sono in linea con quanto previsto dal decreto ministeriale, con cui sono stati definiti gli standard qualitativi e strutturali dell’ assistenza ospedaliera per garantire appropriatezza e qualità delle prestazioni, nonché con la programmazione regionale su rete ospedaliera e servizi territoriali. Le due Usl autorizzate avvieranno, a breve, le procedure concorsuali – ha concluso – per la scelta dei sei nuovi primari”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere