CARICAMENTO

Scrivi per cercare

San Giustino, torna Cigar & Tobacco dedicato all’arte e al piacere del fumo lento

Cultura e Spettacolo Varie Alta Umbria Extra Città

San Giustino, torna Cigar & Tobacco dedicato all’arte e al piacere del fumo lento

Francesca Cecchini
Condividi

SAN GIUSTINO – Al via domani (2 giugno) a Villa Magherini Graziani di San Giustino Cigar and Tobacco Festival, tre giorni dedicati all’arte e al piacere del fumo lento, alla presenza delle maggiori aziende produttrici e importatrici di sigari e dei più accreditati esperti mondiali del settore. La manifestazione (cui accesso è riservato ai maggiorenni e previa registrazione sul sito ufficiale o in loco) si aprirà venerdì alle ore 18.30 con la presentazione del libro Gang Bank del giornalista Gianluigi Paragone.

Sabato 3 giugno alle 11 sarà il presidente della CCA Francesco Minetti terrà il primo corso di Entreniamento Basico (introduzione alla conoscenza del sigaro). Alle 13 degustazione guidata del Clandestino (Antico Sigaro Nostrano del Brenta), abbinato ad una grappa Nardini, a cura di Massimo Zerbo del Consorzio Tabacchicoltori Montegrappa. A seguire (ore 14) degustazione guidata del Toscano Originale 1815 firmato Manifatture Sigaro Toscano, in abbinamento al vino Grattamacco di Bolgheri e alla grappa Nonino Riserva 8 years. Sempre alle 14 prenderà il via La cura a fuoco del Tabacco Kentucky, fumata libera di Sigaro Toscano, con degustazione finale di prodotti al Kentucky (prosciutto fumato Dok dall’Ava, la Birra del Borgo Keto Reporter, il formaggio al Kentucky firmato Forme d’arte e la grappa Segnana Solera) a cura di Matteo Del Barba, coltivatore di tabacco di Anghiari (evento gratuito, disponibilità di posti limitata). Alle 14.30 sarà la volta di una tavola rotonda per tutti gli appassionati che vorranno entrare nel mondo della Cigar Club Association ed avere tutte le informazioni sui corsi Catadores organizzati dall’associazione. Pomeriggio dedicato alle degustazioni: alle ore 15 Degustazione Mastro Tornabuoni Long Filler della Compagnia Toscana Sigari, in abbinamento a Brandy Villa Zarri 23 anni Millesimato Tabacco 1998 e 19 anni Millesimato pieno grado 1989. A guidare la degustazione saranno Guido Fini Zarri, Simone Fazio (AIC) e Claudio Riva (Whisky Club Italia) (costo 15 euro).
In contemporanea l’evento di degustazione e formazione presso lo spazio Dannemann (riservato ai CGC Dannemann) dal titolo Il mio momento, il mio gusto, i miei Moods (info e prenotazioni al 342/3345824). Alle 15,30 degustazione Lubinski Cigars & Tobacco in anteprima per il mercato italiano, a cura di Aniello Buonincontro. Ad essere protagonista sarà il Tatuaje Miami 10th anniversary Bon Chasseur, in abbinamento al GlenDronach 2004 Single Cask (costo euro 20). Alle 16 altro appuntamento dedicato al Toscano, con la degustazione guidata di Toscano Originale Millennium 2016 (Manifatture Sigaro Toscano), in abbinamento a Spumante Ferrari Perlé 2007 sboccatura 2016. Altre fumate libere alle 16: la prima, alla scoperta delle Cimette Tornabuoni e delle possibili miscele. Confronto sulla degustazione e preparazione del tabacco a cura di Daniele Vallesi (GustoTabacco.it) e Claudio Riva (costo euro 20). La seconda, dedicata al Toscano e, in particolare alla valutazione e scelta dei tabacchi DFC italiani per i sigari Toscano, a cura di Leonardo Testa, responsabile Acquisto Tabacco Italia Manifatture Sigaro Toscano. Con degustazioni di prodotti al tabacco Kentucky al termine. La degustazione si ripeterà anche domenica alle 15 a cura di Andrea Cardinali, assistente tecnico Acquisti MST. A seguire un momento dedicato alla storia e alle vicende del tabacco nella Val Tiberina, con l’incontro (ore 16,30) Perpetua et Firma Libertas, dedicato alla Repubblica di Cospaia. Alle 17 degustazione di uno dei “migliori amici” del sigaro, l’Whisky, in collaborazione con l’Whisky Club Italia. Sarà proprio il Presidente Claudio Riva a condurre gli appassionati alla scoperta sensoriale di quattro pregiati whisky (costo euro 25). Altro appuntamento interessante sarà la conferenza di Hendrik Kelner, Master blender di Oettinger Davidoff, che farà conoscere il sigaro Davidoff Yamasà Robusto, in abbinamento allo Spumante metodo classico Ferrari Perlé 2007 (costo euro 30). Altra fumata libera, in chiusura di giornata, sul tema La fase preculturale del tabacco alle ore 18 con Gianluca Giogli, coltivatore di tabacco di Monterchi. Con degustazione finale di prodotti al Kentucky. A seguire una degustazione guidata di Toscano Stilnovo in abbinamento al Marsala Baglio Florio e al Rum r74 Roner, per chiudere poi in bellezza la giornata di sabato (ore 20) con una cena di gala al sapore di tabacco per i veri appassionati (costo euro 75).

Domenica 4 giugno Cigar and Tobacco riprende il programma alle ore 11 con un momento dedicato al Juan Lopez Selecciòn N. 1 del 2001, a cura di Luigi Ferri, presidente onorario CCA e direttore artistico del Festival (costo euro 20). Alle 12 si terrà un insolito brunch, “Pescion for Laurent-Perrier”, all’interno della Cappella di Villa Magherini Graziani: lo chef Luca Mastromattei, del Ristorante Peschino di Pescara, propone suggestivi piatti finger food a base di pesce, creati appositamente per l’occasione, da abbinare alla prestigiosa Cuvée Laurent-Perrier, di recente presentata dalla maison francese. Ad accompagnare il brunch anche sigari Davidoff (costo euro 48). Alle 14 sigaro Toscano ancora protagonista con una degustazione guidata del Toscano Originale (MST) in abbinamento al Rum Diplomatico Ambassador e con incontro dedicato alla Creazione di due formaggi al Kentucky, a cura di Paolo Piacenti, titolare di Forme d’Arte. Alle 15 altra anteprima per il mercato italiano con la degustazione di Whisly Samaroli (Samaroli by Samaroli annata 2008 e Samaroli Speyside ed. 2016 annata 1995) in abbinamento al sigaro Ashton San Cristobal Quintessence Robusto. La degustazione sarà guidata da Antonio Bleve, Simone Fazio e Aniello Buonincontro (costo euro 25). Spazio alle Pipe d’Italia e alla tradizione piparaia italiana in un incontro con Fabrizio Bracco, Douglas Mortimer e Daniele Vallesi, in un confronto tra le diverse scuole regionali, da quella lombarda alla marchigiana (ore 15.30). Alle ore 16 torna il momento delle degustazioni: la prima dedicata al Manfredi 171×104 Amazon Cigars & Tobacco con Enzo De Gregorio; la seconda al Moro in versione ammezzata (MST), in abbinamento al vino San Leonardo della Tenuta San Leonardo e, infine, una fumata libera di Toscano con degustazione finale di prodotti al Kentucky a cura di Giorgio Stramacci, Direttore Leaf MST. Non poteva mancare al Cigar & Tobacco Festival il Gelato al Tabacco, prodotto per l’occasione dal campione italiano di gelateria Palmiro Bruschi titolare della Gelateria Ghignoni di Sansepolcro, con una degustazione ad hoc alle ore 17. A chiudere la prima edizione del salone sarà, quindi, il Toscano Originale 150 anni MST, in abbinamento con l’Whisky Balblair 1990, alle ore 18.

Orari di apertura: venerdì 2 giugno dalle 18 alle 23, sabato 3 e domenica 4 giugno dalle 11 alle 21. L’ingresso è ad invito. Il festival gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, della Regione dell’Umbria, del Comune di San Giustino e della Camera di Commercio di Perugia.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere