CARICAMENTO

Scrivi per cercare

San Giustino, la truffa: “Ho bisogno di soldi per operarmi”

Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra

San Giustino, la truffa: “Ho bisogno di soldi per operarmi”

Redazione
Condividi

Polizia postale

SAN GIUSTINO – Ad essere protagonista di una truffa è stata una professoressa di San Giustino.

La vicenda Tutto è avvenuto alcuni giorni fa. Alla professoressa è arrivata una mail da parte di hacker con il logo del proprio gestore di casella di posta elettronica, chiedendo un aggiornamento dei dati personali per questioni di maggiore sicurezza. Come riportato sul Corriere dell’Umbria la donna ha dichiarato:” Mi sono accorta che le comunicazione da scuola o da altri non arrivavano più – commenta la ‘prof’ che vuole rimane anonima – e controllando nell’account ho visto che in primis era stata cambiata la lingua, dall’italiano al cirillico, oltre a questa raffica di mail inviate a tutti i miei contatti”. Il tutto si è fortunatamente risolto in pochi giorni: la Polizia Postale quotidianamente deve fare in conti con episodi di questo tipo, i quali vanno sempre segnalati e denunciati. In questo caso non vi è stato nessun passaggio di denaro richiesto, resta solamente il disturbo e la preoccupazione arrecata involontariamente dalla professoressa a tutti i suoi contatti.

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere