giovedì 2 Dicembre 2021 - 03:53
10.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Saldi, ci sarà la stessa data d’inizio in tutte le regioni

L'assessore regionale Paparelli: "In Umbria, come nelle altre regioni italiane, i saldi invernali inizieranno il primo giorno feriale antecedente l’Epifania, che per il 2017 è giovedì 5 gennaio"

PERUGIA – “Per favorire misure a tutela della concorrenza e accogliendo le richieste degli operatori del settore, come Regioni abbiamo concordato di rendere omogenea su tutto il territorio  nazionale la data di inizio delle vendite di fine stagione”: lo ha annunciato il vice presidente della Giunta regionale e assessore al commercio, Fabio Paparelli, commentando l’adesione da parte della Giunta regionale dell’Umbria al documento unitario approvato dalla Conferenza delle Regioni sulle date di inizio dei saldi.  “In Umbria – ha spiegato l’assessore -, come nelle altre regioni italiane, i saldi invernali inizieranno il primo giorno feriale antecedente l’Epifania, che per il 2017 è giovedì 5 gennaio, e quelli estivi il primo sabato del mese di luglio cioè, per il prossimo anno, il primo luglio. Qualora il primo giorno feriale antecedente l’Epifania coincida con il lunedì l’inizio dei saldi verrà anticipato al sabato. Le vendite di fine stagione – ha concluso Paparelli – proseguiranno per i sessanta giorni successivi alla data di inizio”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi