CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sagrantino Running, prima edizione fra Bevagna, Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria

Eventi Cultura e Spettacolo Sport Altri Foligno Spoleto Extra Città

Sagrantino Running, prima edizione fra Bevagna, Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria

Redazione
Condividi

foto Maccheroni

MONTEFALCO – Sagrantino Running , questo il nome della corsa competitiva (23 km) che prenderà il via tra i paesi, i filari, le cantine ed i paesaggi del Sagrantino (Bevagna, Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria) e che prevede anche una distanza più breve (13 km), una Kids Running rivolta ai bambini e diverse attività collaterali. La presentazione della prima edizione che si terrà in autunno 2019 si è svolta gli scorsi giorni nella sala Consiliare del Comune di Montefalco. Sono intervenuti il sindaco di Montefalco Donatella Tesei, Leonardo Cenci, autore del libro “Vivi. Ama. Corri. Avanti tutta!” e testimonial della Sagrantino Running, introdotto da Antonello Cipullo, presidente Circeo Trail e collaboratore tecnico Sagrantino Running.

Filippo Salvucci per la Moow srl, agenzia ideatrice dell’evento, ha presentato la Sagrantino Running, le varie collaborazioni messe in campo frutto di un lavoro sinergico” e il video-promo dell’evento. “Abbiamo sposato in maniera convinta questa iniziativa – ha poi affermato Serena Marinelli, presidente della Strada del Sagrantino – che segue gli obiettivi che da anni cerchiamo di portare avanti per comunicare un territorio insieme al Consorzio tutela vini di Montefalco”. “Un progetto – ha aggiunto – che aiuterà in questa sfida del racconto unico per comunicare un territorio e le sue eccellenze”. “Quello che stiano facendo è promuovere il territorio in ambito internazionale – ha inoltre detto il sindaco di Montefalco – ed ogni evento che fa vivere le nostre bellezze lo accogliamo sempre con piacere. Abbiamo poi la fortuna poi di avere un Consorzio e una Strada molto attive, con gli operatori e i comuni coinvolti che devono parlare la stessa lingua”. Tesei ha poi ringraziato Leonardo Cenci “per la sua forza, il messaggio che promuove e la capacità di stimolare le persone”.

A seguire è stato infatti presentato il libro “Vivi. Ama. Corri. Avanti tutta!”, che parla dei primi cinque anni di malattia del perugino Leo Cenci. Racconta dei suoi primi mesi difficili e della decisione di non darla vinta al cancro, tanto da riuscire a correre ben due maratone di New York. Imprese che ha dedicato a tutti i malati di cancro. Un libro che “trasmette una carica incredibile” ha commentato Cipullo introducendo l’intervento di Cenci. “Per stare in salute o sfidare il cancro correte e pensate alle cose che contano veramente” ha affermato il testimonial della Sagrantino Running.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto Percorsi di Sagrantino volto alla promozione del territorio del Sagrantino per rafforzarne l’identità. Sagrantino come chiave di accesso allo “scrigno” dei tesori del territorio (ambiente, arte, prodotti tipici, enogastronomia), che lo rendono meta di un turismo consapevole di qualità. Un progetto “in movimento” (cultura e sport per incoraggiare corretti stili di vita e favorire il miglioramento del proprio benessere psico-fisico) che prevede attività collaterali intorno ai due eventi principali: Sagrantino Running e WineBook. Ed in collaborazione con il Consorzio tutela vini di Montefalco, domenica 9 dicembre 2018, alle ore 17 nella Sala consiliare del Comune di Montefalco, si terrà l’appuntamento “Merry Sagrantino incontra WineBook”, con la degustazione natalizia (iniziativa inserita all’interno dell’evento natalizio “C’era una volta a Natale” del Comune di Montefalco) che incontra il format in cui un libro sul vino diventa occasione di incontro tra il lettore e il degustatore: un’esperienza dove si legge e si parla di vino, mentre lo si assaggia, dove la contaminazione tra diversi sensi diventa un’esperienza unica. Il libro che sarà presentato è ‘Storia regionale della vite e del vino in Italia: Umbria’ di Manuel Vaquero Pinero. Dialogherà con l’autore il critico enogastronomico Antonio Boco. La degustazione di Montefalco Sagrantino DOCG secco e passito è a cura di Greta Sensidoni, sommelier e collaboratrice Slow Wine Umbria. Evento con prenotazione obbligatoria, posti limitati: 0742.379590 – 328.7288108 – info@consorziomontefalco.it.

Sagrantino Running / Montefalco, 2019 – Una corsa competitiva (23 km) tra i paesi, i filari, le cantine ed i paesaggi del Sagrantino. La Sagrantino Running che si terrà a Montefalco nel 2019 prevede anche una corsa competitiva con una distanza più breve (13 km), una Kids Running rivolta ai bambini e diverse attività collaterali. Queste le strutture ricettive convenzionate con l’evento: B&B Fonte Cugno, Agriturismo Il casalino, B&B L’alveare, B&B Il giardino degli angeli, Agriturismo Il quercione, B&B Cantico delle creature, Agriturismo Camiano piccolo, Country house Casa Giulia, B&B Terrazza Liberty, Appartamento turistico Arcadia. Percorsi di Sagrantino è un evento ideato e realizzato dalla Moow srl Agenzia di organizzazione eventi e di gestione coworking. Con il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali: Programma sviluppo rurale 2014/2020; Fondo europeo per lo sviluppo Rurale; Regione Umbria. Con il patrocinio dei Comuni di Montefalco, Bevagna, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo. In collaborazione con Consorzio Tutela Vini Montefalco e Associazione Strada del Sagrantino. Con la partecipazione di: New Balance, Multiverso Foligno-Coworking, WineBook, Forno Pizzoni, Avanti Tutta Onlus, EnoGastrorunners.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere