CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rugby, Terni travolge Unione Orvietana, Cus Perugia cade a Villa Sant’Angelo

Perugia Terni Alta Umbria Sport Altri Foligno Spoleto Marsciano Todi Deruta Narni Orvieto Amelia

Rugby, Terni travolge Unione Orvietana, Cus Perugia cade a Villa Sant’Angelo

Redazione sportiva
Condividi

SERIE A GIRONE 4

Gran Sasso – Barton Cus Perugia 17-6

Gran Sasso: Du Toit, Capone, Giampietri, Feneziani, Mistichelli, Lorenzetti R., Fidarna, Pattuglia, Lofrese, Suarez, Santavenere, Fiore, Milani, Iezzi (22’st Cecchetti), Di Febo. A disp.: Mandolini, Tresca,  Ippoliti, La Chioma, Fattore, Alfonsetti, Chiarizia. All.: Lorenzetti U.

Barton Cus Perugia: Bigarini (22’st Bellezza E.), Milizia F. (4’st Paoletti), Crotti, Micheli, Masilla, Gioè, Sporolari, Bellezza M., Scaloni, Zualdi, Mazzanti, Gatti, Pettirossi, Alunni Cardinali, Cecchetti. A disp.: Tesorini, Fadanelli, Macchioni, Milizia T., Battistacci, Perugini. All.: Stefano Bordon.

Marcatori – Pt: 12′ cp Micheli (0-3), 20′ cp Du Toit (3-3). St: 6′ cp Du Toit (6-3), 13′ m Pattuglia (11-3), 21′ cp Micheli (11-6), 22′ cp Du Toit (14-6), 30′ cp Du Toit (17-6).

VILLA SANT’ANGELO (AQ) – La Barton Cus Perugia torna sconfitta dalla trasferta a Villa Sant’Angelo contro il Gran Sasso per 17-6, nella partita disputata domenica pomeriggio e valida per l’ultima giornata del girone di andata del campionato nazionale di rugby di serie A maschile, girone 4. E’ stato un incontro poco avvincente con i biancorossi che hanno commesso tanti errori, soprattutto in touche, e che non sono mai stati concentrati. La differenza in campo l’hanno fatta i padroni di casa che, approfittando delle imprecisioni del quindici di Stefano Bordon, hanno dimostrato di aver più voglia di vincere.

 

Gli altri risultati: L’Aquila – Benevento 56-3, Prato Sesto – Primavera 30-18

Classifica girone 4: Prato Sesto 16; L’Aquila 15; Benevento e Primavera 11; Barton Cus Perugia 10; Gran Sasso 9.

SERIE C2

Terni-Unione Orvietana 84-6

LA SUPERGOMMA RUGBY TERNI: Cardinali, Lidi, Giorgi, Carapis, Pietrelli, Giorgini, Gobbo, Novelli, Petrucci, Simeoni, Benedetti, Baiocco, Piergentili, Natalini, Arca. In panchina: Diamanti, Tulli, Palmieri, Vergani, Bocci, Lausi, Paragnani. Allenatore: Pariboni.

UNIONE ORVIETANA: Stabile, Simonetti, Puppola, Forbicioni, Crociani, Basili, Zaccariello, Fogliani, Gobbi, Tonelli, Pontremoli, Bellomi, Karkaba, Abate M, Stella, Abate R.. In panchina: Fazi, Miscetti, Casasole, Spiga, Patassini, Nicolai, Passero. Allenatore: Fazi.

Draghi a valanga contro l’Orvietana nonostante le tante assenze causa infortunio. I rossoverdi de La Supergomma centrano la quarta vittoria di fila con tanto di bonus, sommergendo di mete l’Orvietana. Sei nel primo tempo (due a testa Giorgi e Arca poi Giorgini e Cardinali). I Draghi dilagano nella ripresa con Vergani, Palmieri, Novelli, Benedetti e ancora Giorgi due volte, cecchino infallibile anche dalla piazzola.

Gubbio – Barton Rugby Perugia 10-13

GUBBIO – Vittoria di misura della Barton Rugby Perugia sul campo del Coppiolo di Gubbio per 13-10, per la partita valida per la quarta giornata del campionato interregionale di rugby, girone Umbria e Marche, di serie C2 maschile. E’ stato un incontro molto equilibrato fin dall’inizio. Il Perugia è andato in vantaggio con un calcio piazzato, subito recuperato con un altro del Gubbio. Successivamente i padroni di casa hanno fatto meta, recuperata dai biancorossi allo scadere del primo tempo. Nella ripresa, con il vento a favore, il Perugia ha saputo concretizzare in meglio le opportunità con una meta di Falcinelli. Nel complesso tutta la partita è stata caratterizzata dalla superiorità in mischia e touche della Barton. Domenica prossima il Perugia ospiterà il Città di Castello.

Gli altri risultati: Città di Castello – Fabriano 41-7 (mt Bacinelli G., Bacinelli N., Notarianni, Squartini, Dimed, Franchi, Rossi. Tr. Ortali 3), Guardia Martana – Foligno 12-28

SERIE A FEMMINILE

Le Puma Bisenzio – Donne Etrusche 0-27

Donne Etrusche: Mastroforti, Pellicani (17 st Giovannini), Matteo, Bianchi, Bettarelli (33 st Piccioni), Barilari, Pagani, Bartolozzi, Keller, Rossini, Lanini, Massini (33 st Panfili), Di Renzo (33 st Scialdone), Al Majali. A disp.: Biscarini, Sparla, Salvatori. All.: Villanacci, McCarthy. Acc.: Donatelli. Giudice di linea: Benigni.

Punti Donne – Mete: 10′ 20′ pt e 36’st Bianchi, 12’st Bettarelli, 15’st Keller. Trasformazione: 36’st Bianchi.

CAMPI BISENZIO (FI) – Le Donne Etrusche portano a casa 5 importanti punti da Campi Bisenzio contro Le Puma. La partita non inizia positivamente per le Etrusche, che impiegano dieci minuti per entrare in partita e segnare la prima meta con Bianchi. Diversi errori e distrazioni non permettono alle Donne di aumentare il divario fino al 20′, quando Bianchi si invola di nuovo verso la meta. Il punteggio resterà fermo sullo 0-10 fino alla fine del primo tempo, nonostante Le Puma abbiano l’occasione di accorciare le distanze al 34′ grazie ad un calcio di punizione che però non viene concretizzato. A fine primo tempo Bartolozzi riceve un cartellino giallo per antigioco. Nella ripresa le Etrusche scendono in campo desiderose di ottenere il bonus e al 12′ Bettarelli si avvicina all’obiettivo con la prima meta della ripresa, seguita dopo 3 minuti da Keller. Conseguito il bonus, la compagine umbro-toscana può effettuare alcuni cambi per permettere anche alle nuove leve di macinare minuti sul campo e provare nuove formazioni. Al 36′ arriva la meta sotto i pali con Bianchi, che non ha difficoltà a trasformare. La gioia per il punteggio si offusca leggermente al 39′, quando anche Mastroforti viene punita con un giallo per placcaggio irregolare.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere