CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rugby, la ternana Ricci convocata dal ct Campanella per la premondiale

Calcio Terni Sport

Rugby, la ternana Ricci convocata dal ct Campanella per la premondiale

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – La telefonata arriva mentre si sta allenando al Campo Scuola per una gara di getto del peso in programma a Orvieto. Sì perchè Eleonora Ricci, ancora prima che rugbista nel ruolo di pilone, è atleta nel senso più ampio della parola. Dall’altra parte del telefono Giuliana Campanella, team manager della Nazionale Femminile di Rugby, che le comunica che a causa dell’infortunio di Michela Este tocca proprio a lei presentarsi a Tirrenia il 28 giugno per il raduno P.A.I. che sta per “Preparazione Attività Internazionale” in vista dei Mondiali di Rigby Femminili che si terranno in Irlanda dal 9 al 26 agosto (l’Italia è inserita nella Pool B con Inghilterra, Usa e Spagna).

Dopo Federica Cipolla già nel giro della Nazionale e la scorsa settimana impegnata nel Rugby Seven, un’altra Iguana si veste d’Azzurro. “E’ molto emozionante perchè si tratta della mia prima convocazione in Nazionale. Sono orgogliosa, corona un 2017 fantastico tra Montevirginio e Umbria Rugby Ragazze” racconta la Ricci. L’accesso al barrage per i playoff scudetto in Serie A Femminile con il Montevirginio e il terzo posto in Coppa Italia Seven raggiunto con l’Umbria Rugby Ragazze nelle finali di Calvisano. Davvero un 2017 fantastico per Eleonora e per tutto il movimento femminile ternano. “Le mie compagne mi hanno fatto subito i complimenti – continua Eleonora – e pure i tecnici. Anzi mi hanno dovuto tranquillizzare perchè ero veramente emozionata. Sono sicura che imparerò molto perchè al raduno ci sono le ragazze di miglior livello in Italia. Da buona novellina arrivo per imparare”.

L’umiltà di chi arriva per la prima volta, ma sa di aver sudato molto per esserci. Un traguardo che Eleonora merita in pieno e che rende orgogliosa tutta la grande famiglia dell’URR e del Terni Rugby. Dal 28 giugno al 1 luglio il raduno a Tirrenia con le 30 ragazze convocate dal ct Di Giandomenico. E poi chissà. Sognare di arrivare alla rassegna iridata in terra d’Irlanda non costa nulla.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere