CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rugby: colpo grosso del Cus Perugia che batte il Bologna. Gubbio ko

Perugia Terni Alta Umbria Sport Altri Foligno Spoleto Marsciano Todi Deruta

Rugby: colpo grosso del Cus Perugia che batte il Bologna. Gubbio ko

Redazione sportiva
Condividi

SERIE B 

Barton Cus Perugia – Bologna 15- 14 (6-8 dpt)

BARTON CUS PERUGIA: Magi, Battistacci, De Leo, Masilla, Franzoni (26’st Gioè), Sportolari, Corbucci, Bellezza M., Scaloni, Sonini, Novelli, Bresciani, Pettirossi (3’st Macchioni), Tribastone (31’pt Cappetti), Icardi (31’pt Di Vito). A disp.: Bolli, Zualdi, Bellezza E. All.: Speziali e Gamboni.

BOLOGNA: Soavi, Bastianelli, Smith, Spinnato, Signora, Bottone, Scorzoni, Ferretti, Crescenzo, Macchione, Gambacorta, Tosatto, Mannucci, Sangiorgi, Sandri. A disp.: Anteghini, Barbolini, Mazzini, Macchione, Baudi, Neri, Bernabò.

PUNTI: Primo tempo: 7′ m Soavi (0-5), 13′ cp Masilla (3-5), 20’cp Masilla (6-5), 28′ cp Bottone (6-8). Secondo tempo: 6′ cp Bottone (6-11), 11′ cp Masilla (9-11), 14′ cp Masilla (12-11), 25′ cp Bottone (12-14), 29’cp Masilla (15-14).

NOTE: Ammonizioni: Sportolari (P),  Bresciani (P), Gioè (P)

PERUGIA – Vittoria all’ultimo secondo per la Barton Cus Perugia che si impone, domenica pomeriggio sul campo casalingo di Pian di Massiano, con il punteggio di 15-14 sulla capolista Bologna 1928, sin qui inmbattuta. “Abbiamo trovato una mischia che ci ha messo in seria difficoltà – commenta il tecnico Speziali- ma stavolta nalmente hanno funzionato le nostre touche. Hanno giocato bene anche in difesa. I ragazzi non hanno perso la testa, hanno saputo gestire la partita. Si sta formando un gran gruppo ed un bell’ambiente che servirà per gli anni a venire. Bologna è una buona squadra in tutti i reparti. Perugia ci ha messo qualcosa in più per vincere: il cuore. I ragazzi sono stati fantastici!”

Altri risultati: Vasari-Romagna 13-31; Reno Bologna-Florentia 41-29; Modena-Livorno 42-19; Jesi-Amatori Parma 12-24; Rugby Parma-Unione Vitebro 41-7

 Classifica girone 2: Parma 17; Bologna 1928,  Reno Bologna, Romagna e Modena 15; Barton Cus Perugia 10;  Florentia  7;  Jesi  e Amatori Parma 5; Union Viterbo 4; Livorno 2;  Vasari Arezzo 0* (*)= 4 punti di penalizzazione

Franchigia Terni-Rieti ok. Bella vittoria della franchigia Terni-Rieti che torna al successo dopo il ko contro Frascati imponendosi in trasferta sul campo della Polisportiva L’Aquila col punteggio finale di 39-21. Partita chiusa già nella prima frazione con le mete di Monicchi (2), Turetta e Del Zoppo (2) con tre trasformazioni e un calcio piazzato di Frittella. Nella seconda frazione la concentrazione cala e gli abruzzesi provano seppur con disordine a rientrare in partita. Il XV di coach Alessandro Turetta subisce tre che comunque non permettono alla squadra di casa di raggiungere il punto di bonus. Ottima la prestazione del pacchetto di mischia che ha contenuto gli avversari seppur più pesanti e ha permesso alla linea veloce di giocare palloni di qualità. Nel secondo tempo basta la meta di Giovenali per blindare la vittoria che porta in dote anche il punto bonus per le mete segnate.

SERIE C1 

Gubbio-Macerata 20-40

GUBBIO: Bossi, Salvadori, Bouziane, Girelli, Minelli, Fecchi, Pascolini, Rogari, Rossi Michele, Rossi Francesco, Stefani, Caroli, Ambrogio, Catasti, Gatti, Fusi Entrati: Pierucci, Merangola Bocci, Capannelli, Lorenzi,Sollevanti,Hika,Sheshi  Armendi.

Punti Gubbio: mt Salvadori tr Minelli, mt Bossi tr Minelli

GUBBIO – Al Coppiolo la favorita Macerata passa 40-20 contro Gubbio. Rososblù avanti con la meta di Salvadori, poi trasformata da Minelli ma i gialloblù ospiti hanno fatto valere il loro maggior tasso tecnico. A metà ripresa Bossi in meta con trasformazione di Minelli, ma no basta.

 

SERIE C2

Città di Castello- Amatori Perugia 19-12

COPPA ITALIA SEVEN FEMMINILE, URR FA PARI

Finisce in parità il debutto dell’Umbria Rugby Ragazze nella Coppa Italia Seven contro la Capitolina. Al campo di via del Cardellino le ragazze in verde di coach Sergio Depretis partono subito forte con due mete di Ricci e Cipolla, poi subiscono il ritorno della Capitolina che va a segno cinque volte. Prima della fine del primo tempo la reazione dell’URR con la meta di Cipolla. Nel secondo tempo la rimonta delle Umbre, dopo un’altra meta delle ospiti le ragazze ternane segnano due volte con Ginevra Cimino e due volte con Federica Cipolla, mettendo la freccia e sorpassando le avversarie. Che però hanno un sussulto d’orgoglio e pareggiano a pochi minuti dalle fine. Nei tiri dalla piazzola – le trasformazioni nel rugby Seven vengono fatte a fine partite – sia Serena Settembri che la giocatrice della Capitolina centrano i pali sette volte su sette tentativi. Finisce così in parità con le ragazze delle due squadre che proseguono il pomeriggio con un’amichevole a XV insieme alle ragazze del Montevirginio.

(in aggiornamento)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo