CARICAMENTO

Scrivi per cercare



I sindaci Romizi e Latini volano sull’Umbria e stringono un patto

Perugia Terni Politica

I sindaci Romizi e Latini volano sull’Umbria e stringono un patto

Redazione politica
Condividi

Romizi e Latini

PERUGIA – Leonardo Latini e Andrea Romizi in volo, insieme, sull’Umbria: il sindaco di Terni è decollato dall’aviosuperficie Leonardi per raggiungere Perugia e poi fare ritorno nella stessa struttura ternana, sempre a bordo di un velivolo, insieme al suo omologo perugino. Il volo è stato organizzato in occasione di ‘Piloti di classe’ , raduno dedicato agli appassionati di aeronautica, organizzato all’aviosuperficie da Aero club Terni in collaborazione con Vfr Aviation. “Vedere la nostra regione dall’alto lascia senza parole” è stato il commento condiviso dei due sindaci.

Valore simbolico “Il volo, dal particolare valore simbolico – ha detto Latini -, è stato organizzato per evidenziare l’importanza dell’aviosuperficie di Terni, una struttura di primo ordine, e per creare una sinergia con altre realtà dell’Umbria“. Secondo Romizi il volo è stata “l’occasione per confermare la volontà di ritrovare massima sintonia e condivisione su diversi temi”. “Dalla situazione dei rifiuti – ha aggiunto – a quella dei collegamenti e dei trasporti, passando per la riqualificazione di quartieri significativi delle due città”. Con loro anche il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Marco Squarta. Un volo che suggella un patto politico? Assolutamente sì perché è chiaro che le due amministrazioni comunali su alcuni dossier intendono muoversi in maniera coordinata e soprattutto fare fronte comune. In vista delle elezioni regionali il patto Romizi-Latini può tornare utile.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere