CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rogo mortale di Umbertide, domani il rimpatrio della salma della vittima

Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra Città

Rogo mortale di Umbertide, domani il rimpatrio della salma della vittima

Redazione
Condividi

UMBERTIDE – Verrà rimpatriata venerdì la salma di Saaid Raakrak, l’uomo di 55 anni deceduto in maniera tragica nella notte del 3 luglio scorso a seguito di un incendio avvenuto in uno stabile fatiscente in via Emilia a Umbertide. Questo si evince dalle edizioni odierne di Corriere dell’Umbria e de La Nazione-Umbria. Dell’omicidio è al momento incolpato Karim Ettermidou, marocchino di 39 anni, ora rinchiuso nel carcere di Capanne in attesa di essere processato.

Umbertide, incendio dopo una lite in via Emilia: una persona perde la vita

Umbertide, incendio dopo una lite in via Emilia: una persona perde la vita

Il rimpatrio Il corpo della vittima sarà consegnato nella giornata odierna alla comunità islamica di Umbertide, mentre per il 20 luglio è previsto il trasferimento della feretro alla volta di Fiumicino. Sempre nella stessa giornata, la salma dovrebbe giungere in una cittadina nei pressi di Casablanca, dove risiede la famiglia Rakrak. Le spese per il rimpatrio, si apprende dai quotidiani, sono state coperte dal Consolato marocchino.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere