CARICAMENTO

Scrivi per cercare



“Rockstar”, a Collestrada il meet & greet con Sfera Ebbasta

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

“Rockstar”, a Collestrada il meet & greet con Sfera Ebbasta

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Agli inizi di febbraio il nuovo album di Sfera Ebbasta, “Rockstar”, si è confermato per la seconda settimana consecutiva al primo posto della classifica dei dischi più vendutiFIMI/GfK. Domenica 18 febbraio alle ore 17 l’artista sarà al centro commerciale Collestrada per incontrare i fan e autografare il suo cd che, già certificato Disco di Platino, domina ancora la classifica italiana di Spotify: tutte le tracce dell’album sono presenti nei primi tredici posti dei singoli più ascoltati in streaming e il singolo “Cupido” occupa la prima posizione.

Gionata Boschetti in arte Sfera Ebbasta, classe 1992, è un rapper originario di Cinisello Balsamo. Insieme a Charlie Charles, suo produttore e amico di sempre, esordisce nel 2015 con il primo disco “XDVR”. Il singolo “Ciny” che racconta la realtà di strada di Cinisello Balsamo (“Ciny”, appunto) diventa un inno per i ragazzi dei quartieri periferici di tutta Italia. L’album si rivela la novità del panorama rap italiano del 2015 e “Trap King”, come viene chiamato per il nuovo genere musicale che caratterizza i suoi brani, diventa l’artista rap emergente da tenere d’occhio. L’immaginario di Sfera Ebbasta affronta con una spontaneità quasi disarmante le tematiche della vita nei quartieri con lo sguardo critico e attento di chi il quartiere lo ha vissuto veramente, descrivendo con estrema chiarezza uno spaccato di realtà giovanile comune in molte periferie delle principali città italiane. A settembre 2016 esce il primo album ufficiale “Sfera Ebbasta”, pubblicato su etichetta Universal/Def Jam. Sono seguiti mesi ricchi di successi per il rapper di Cinisello. Il disco, infatti, è stato certificato oro e ha superato i 25 milioni di streaming su Spotify; i singoli “Figli di papà”, “BRNBQ” e “Visiera a becco” sono stati certificati platino, mentre “Notti” e “Bang Bang” hanno raggiunto l’oro. Da segnalare sono anche le collaborazioni di Sfera con alcuni dei più conosciuti rapper francesi: con SCH ha collaborato nel
brano “Cartine Cartier”, mentre Lacrim a “preso in prestito” il brano “Figli di papà” e ne ha realizzato una nuova versione in francese intitolata “La Dolce Vita”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere