CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rivoluzione al Città di Castello, sarà protagonista del reality “Stelle del Calcio” su Gold TV: “Occasione di promozione anche per la città”

Calcio Sport

Rivoluzione al Città di Castello, sarà protagonista del reality “Stelle del Calcio” su Gold TV: “Occasione di promozione anche per la città”

Redazione sportiva
Condividi

di Emanuele Lombardini

CITTA’ DI CASTELLO – La sigla non sarà quella di Gigi D’Alessio che accompagnò il reality Mediaset ma ci sono tutte le carte in regola perché “Stelle del calcio”, diventi un vero e proprio “Campioni” in salsa tifernate. In casa del Città di Castello, in vista della serie D, cambia tutto, perché è proprio in altotevere che sarà ambientato il nuovo reality sul calcio del circuito televisivo Ita TV, che comprende al momento 26 emittenti in tutta Italia e che ha come capofila Gold Tv, emittente romana che si riceve in tutta Italia al canale 128 DTT e 897 di Sky.
Sarà un format molto simile a quello che dal 2004 al 2006 seguì le vicende del Cervia, prima in Eccellenza e poi in serie D e vedrà appunto protagonista il Città di Castello: quattro puntate settimanali sulla vita della squadra e la diretta della partita: “Non c’è più l’esclusiva della Rai e quindi la nostra intenzione è quella di acquisire i diritti e trasmettere in diretta la sfida settimanale”, dice Gaetano Tolomeo, direttore di Ita Tv: “Non sarà importante soltanto l’aspetto sportivo – dice Tolomeo – ma tutta Città di Castello avrà un ruolo importante, ne ho già parlato al sindaco Luciano Bacchetta e all’assessore allo sport Massimo Massetti e sono rimasti entusiasti del progetto”. Città di Castello ha vinto la concorrenza di realtà come Anzio, Agropoli, Casal di Principe, Ischia, Paestum e Torrecuso. “Ho saputo tramite amici che stavano cercando una città e mi sono subito messo in moto per cercare di entrare nel progetto – spiega Fabio Calagreti, che passerà da ds al ruolo di dg- perché ritenevo che potesse essere importante sul piano sportivo ma anche cittadino, magari anche come ricadute turistiche”. Stefano Caldei, il patron è certo: “Così garantiamo ai nostri tifosi un campionato all’altezza della tradizione e blasone della città e della società. Nei vari appuntamenti televisivi si parlerà non solo del cammino della squadra di calcio ma soprattutto della città, dei tifosi e delle istituzioni. E’ davvero una grande opportunità per tutta Città di Castello”.
Cosa cambia: via Fiorucci, Pasculli tecnico? Il primo effetto di questa decisione è che il nuovo gruppo ha portato un nuovo ds, è Tony Iannotti, ex Triestina e Chieti. Calagreti diventa quindi dg. Via Silvano Fiorucci: “Il nuovo tecnico – spiega Tolomeo – sarà scelto mediando l’esigenza sportiva con quella televisiva”. Circolava il nome dell’ex centravanti del Lecce Pedro Pablo Pasculli, già tecnico della Berretti del Lecce, ma dalla società fanno sapere che “c’è in ballo anche un altro nome dal passato da calciatore illustre”. Della rosa resteranno sicuramente Missaglia, Idromela, Locchi, Marconi e Massetti, con tutti gli altri la società avvierà colloqui, dopo aver ingaggiato il tecnico. La squadra lavorerà in sede dal 1. Agosto: “Vogliamo che la squadra si alleni qui – dice Tolomeo – perché la città deve prendere il più possibile confidenza con questa nuova realtà”.
Non solo Gold Tv, spazio anche a professionalità locali La sfida di Gold Tv coinvolgerà anche le tv locali umbre: in questi giorni ci sono stati contatti con Retesole, ma a breve Tolomeo parlerà anche con Tevere TV e TRG, le due tv del territorio tifernate. La tv prescelta (una, forse due), entrerà a far parte del circuito Ita tv e oltre ad acquisire il reality ovviamente potrà trasmettere anche tutta la programmazione del circuito: “Alcune figure tecniche saranno le nostre, di Gold tv – dice Tolomeo – ma abbiamo intenzione di coinvolgere anche professionalità locali. In particolare, per la conduzione del reality e per la telecronaca della partita cerchiamo due figure diverse e non è escluso, se ne dovessimo trovare di valide, che siano umbre”. La partita andrà in diretta su Gold Tv e in differita sulla tv che sarà associata.

Il precedente altotiberino Nella stagione 2012-13 su Tevere Tv andò in onda “Reality soccer”, che seguiva le vicende della Longobarda Selci Lama, allora in Seconda Categoria. Il modello era anche lì quello di “Campioni”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere