CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Riverock Assisi, in scena la musica indipendente italiana (e non solo)

Eventi Cultura e Spettacolo Assisi Extra Città

Riverock Assisi, in scena la musica indipendente italiana (e non solo)

Redazione cultura
Condividi

ASSISI – Torna anche quest’anno Riverock festival di Assisi con una tre giorni di alto livello, esclusive regionali e progetti originali di livello nazionale, promossa dall’associazione culturale Riverock con il patrocinio e la collaborazione della Città di Assisi. Dopo il recente annuncio dei primi due grandi nomi del pop d’autore italiano ospiti dell’ottava edizione, Ermal Meta e Niccolò Fabi (uniche date in Umbria rispettivamente il 24 e 25 agosto con prevendite già avviate), il festival completa il cartellone con la serata in esclusiva nazionale (ingresso gratuito) dal titolo Ko Computer night: la musica italiana omaggia i Radiohead. Il 26 agosto a salire sul palco in una serata organizzata in collaborazione con King Kong Radio1 e Radio1 Rai (media partner ufficiale del festival) saranno artisti noti della scena indipendente musicale italiana che si racconteranno attraverso la loro musica e la loro personale rilettura dei brani del disco seminale dei Radiohead. Accompagnati da Silvia Boschero, arrivano ad Assisi Paolo Benvegnù, Diodato, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion) e la Dunk italian band, il nuovo potentissimo progetto di Carmelo Pipitone (Marta sui tubi), Ettore e Marco Giuradei e Luca Ferrari (Verdena) in quella che sarà la loro unica apparizione live in Italia prima dell’uscita del disco d’esordio.

Novità di questa edizione sarà l’entrata in scena di una nuova prestigiosa location, la Lyrick Summer Arena, il nuovissimo spazio outdoor dedicato ai grandi eventi estivi adiacente l’omonimo teatro di Santa Maria degli Angeli.

Biglietti in prevendita su circuiti TicketOne e Ticket Italia.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere