CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ricostruzione post sisma a Norcia, interviene l’Anac: “Riscontrate significative criticità nei cantieri per le casette”

EVIDENZA Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra Città

Ricostruzione post sisma a Norcia, interviene l’Anac: “Riscontrate significative criticità nei cantieri per le casette”

Redazione
Condividi

Un cantiere per la costruzione di casette a Norcia

NORCIA – Alcune “significative criticità” nei cantieri di Ancarano e Campi di Norcia per la realizzazione delle Soluzioni abitative d’ emergenza dopo il terremoto legate alla presenza di imprese non autorizzate, assenza di autorizzazioni al subappalto, mancata verifica dei requisiti generali sono stati rilevate dall’ Autorità nazionale anticorruzione. Che ha ravvisato “evidenti carenze nei controlli”.

Carenze Su mandato del presidente dell’ Anac Raffaele Cantone, il nucleo speciale anticorruzione della guardia di finanza ha eseguito accertamenti per verificare forniture, trasporti e montaggio della Sae. “La documentazione – si legge in una delibera dell’ Autorità – conferma, pur comprendendo le difficoltà organizzative derivanti dall’ urgenza nel provvedere in tempi ristretti alla costruzione di alloggi temporanei per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016, una evidente carenza nell’ attività di controllo nei cantieri”.

Delibera La delibera numero 67 dell’ Anac è relativa all’ ispezione eseguita lo scorso agosto. E’ stata quindi inviata per conoscenza anche alla Regione Umbria e al Commissario straordinario per la ricostruzione. L’ Autorità anticorruzione l’ ha poi trasmessa alla prefettura di Perugia “per le valutazioni del caso” e alle procure di Perugia e Napoli “per eventuali aspetti di rilevanza penale”. Intanto continua l’ attività di vigilanza dell’ Autorità anticorruzione – si legge sul suo sito – sulle procedure di gara connesse alla ricostruzione. A oggi sono 54 gli appalti verificati, per un totale di 241 pareri, rilasciati in media dopo quattro giorni dall’ invio della documentazione.

Alemanno “Ben vengano i controlli sui cantieri allestiti per l’emergenza  e  sulla ricostruzione che ci si appresta ad avviare”, così ha commentato la notizia il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. “E’  importante che si tenga alta l’attenzione sulla qualità delle imprese chiamate a operare nei cantieri – ha sottolineato il primo cittadino -, solo così potremmo portare avanti il lavoro di  ricostruzione dei nostri borghi con la massima trasparenza”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere