CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Ricostruzione post sisma, donati macchinari tecnologici ad aziende di Castelluccio: in tanti per ammirare la splendida fioritura

EVIDENZA Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra

Ricostruzione post sisma, donati macchinari tecnologici ad aziende di Castelluccio: in tanti per ammirare la splendida fioritura

Redazione
Condividi

La fioritura di Castelluccio

NORCIA – Macchinari tecnologici di ultima generazione da inserire nei locali di confezionamento e altri mezzi agricoli da utilizzare sui terreni sono stati donati alla “Cooperativa della lenticchia di Castelluccio di Norcia” e ad altre due aziende del luogo: “Le terre di Quarantotti” e all’ ‘Antica norcineria Ansuini’. Un progetto di solidarietà promosso dai dipendenti di Confindustria nazionale e dagli impiegati delle segreterie sindacali di Cgil, Cisl e Uil. A farsi poi carico delle donazioni è stato il “Comitato sisma Centro Italia” che ha provveduto a raccogliere le esigenze degli agricoltori.

Iniziativa L’iniziativa, che ha già portato all’acquisto dei mezzi e alla loro rendicontazione, verrà presentata nella mattinata di giovedì 4 luglio sul Pian Grande di Castelluccio. “Sarà l’ occasione anche per ammirare da vicino lo spettacolo della fioritura che sta entrando nel vivo”, ha detto all’Ansa, Gianni Coccia, portavoce degli agricoltori di Castelluccio. Alla presentazione sono attesi, tra gli altri, Pierangelo Albini, direttore dell’ area lavoro, welfare e capitale umano di Confindustria; Gianna Fracassi, segretaria confederale della Cgil, oltre a vari esponenti territoriali di Cisl e Uil e infine il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno.

Fioritura Fioritura “Le tante persone che oggi sono salite a Castelluccio per ammirare la fioritura ci danno speranza e fiducia per il futuro”: è quanto ha detto domenica l’assessore al turismo del Comune di Norcia, Giuseppina Perla. “Purtroppo – ha aggiunto – resta il nodo dei parcheggi che a Castelluccio non è mai semplice da sciogliere, ma vedere il Pian Grande e il borgo invasi dai turisti fa bene al cuore e soprattutto a chi qui lavora con i ristoranti e i negozi”. Perla si è detta “molto soddisfatta per questo primo vero weekend di fioritura, anche se il top lo si raggiungerà il prossimo fine settimana e quindi invitiamo tutti – ha aggiunto – a raggiungerci per ammirare uno degli spettacoli naturali più incredibili al mondo”. “La ripresa post sisma – ha sottolineato ancora – passa, oltre che dalla ricostruzione degli edifici, anche dalle presenze turistiche”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo