CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Ricorso Ternana, il Tar del Lazio rigetta i ripescaggi. Bandecchi durissimo: “Siamo di fronte a una supercazzola”

Calcio EVIDENZA Terni Sport Extra Città

Ricorso Ternana, il Tar del Lazio rigetta i ripescaggi. Bandecchi durissimo: “Siamo di fronte a una supercazzola”

Redazione sportiva
Condividi

La sede del Tar del Lazio

ROMA – Il Tar del Lazio ha rigettato i ricorsi presentati dalla Pro Vercelli contro le decisioni del Collegio di garanzia del Coni che hanno confermato la serie B a 19 squadre, escludendo la possibilità di ripescaggi. Nello stesso provvedimento, reso noto stamani, il Tar ha quindi rinviato il procedimento al Tribunale federale nazionale, in udienza già domani. Riprende quindi l’ iter giuridico endofederale.

Attesa e fiducia Secondo quanto si apprende dai legali della Ternana – che hanno partecipato con un “intervento adesivo” all’ udienza di ieri fissata per la discussione delle istanze cautelari del ricorso – rimarrebbero ancora dubbi sulla competenza. “L’ atto del Tribunale amministrativo – commenta uno di loro, l’ avvocato Fabio Giotti – non fornisce chiarimenti completi sulla competenza. Non è ancora esclusa quella del Collegio di garanzia del Coni. Attendiamo quello che accadrà nelle prossime ore”.

Domani intanto, la società rossoverde si presenterà di nuovo davanti al Tribunale Federale Nazionale. A questo punto però è sicuro che domenica la squadra scenderà in campo a Pesaro per il campionato di serie C.

Da Bandecchi parole forti “Siamo di fronte ad una sentenza che potrebbe essere definita una supercazzola”: così il patron della Ternana, Stefano Bandecchi, commenta la decisione del tribunale amministrativo. Lo fa ricorrendo a una parola resa celebre dal film Amici miei. “Sinora avevamo le idee poco chiare – ha sottolineato Bandecchi -, ora invece le abbiamo molto confuse”. Secondo i legali della Ternana il provvedimento, pur rinviando il procedimento al Tribunale nazionale federale, non scioglie i dubbi sulla competenza. In quanto non esclude quella del Collegio di garanzia del Coni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere