CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, negli Usa un nuovo attestato per il professor Brunangelo Falini

Perugia Cronaca e Attualità Città

Perugia, negli Usa un nuovo attestato per il professor Brunangelo Falini

Redazione
Condividi

PERUGIA – Consegnata al professor Brunangelo Falini, ordinario di ematologia dell’ Università di Perugia e direttore della Struttura complessa di ematologia e trapianto del midollo osseo dell’ Azienda ospedaliera di Perugia, la “Henry stratton medal”, considerato uno dei riconoscimenti più prestigiosi al mondo nel campo delle malattie ematologiche. La cerimonia si è tenuta a San Diego durante il congresso della Società americana di ematologia.

Pioniere Falini – è detto in una nota dell’ Università – ha ricevuto il premio dal presidente dell’ Ash, Alexis Thompson, direttore dell’ Ann and Robert H. Lurie Children’ s Hospital of Chicago. E’ il primo ricercatore italiano che lavora nel Paese a ricevere questo riconoscimento. Le motivazioni del premio si riferiscono ai “lavori pioneristici svolti da Falini nel campo degli anticorpi monoclonali e alla scoperta di mutazioni (dei geni NPM1 e BRAF) fondamentali per la comprensione, diagnosi e cura delle leucemie acute mieloidi e della leucemia a cellule capellute”.

Gratitudine Nel suo discorso di ringraziamento, il professore ha voluto esprimere la propria gratitudine alla commissione scientifica dell’ Ash per averlo selezionato come vincitore del premio nell’ ambito della ricerca di tipo traslazionale-clinica”. Falini ha quindi sottolineato di volere “condividere il premio con tutti i suoi collaboratori (a dimostrazione che la ricerca è un lavoro di squadra) e con le associazioni di solidarietà e la propria famiglia che sempre lo hanno sostenuto nel suo lavoro”.

Memoria L’ Henry M. Stratton Medal è un premio dedicato alla memoria di Henry Maurice Stratton, co-fondatore di Grune and Stratton, la casa editrice medica che per prima pubblicò la rivista scientifica “Blood”, attualmente organo ufficiale dell’ Ash e prima rivista al mondo per impact factor nel campo dell’ ematologia.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere