CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Rezza (Istituto Superiore di Sanità): “Contrario alla ripresa del campionato, ma decide la politica”

Calcio Sport

Rezza (Istituto Superiore di Sanità): “Contrario alla ripresa del campionato, ma decide la politica”

Redazione sportiva
Condividi
Un momento della conferenza stampa
Un momento della conferenza stampa

PERUGIA – Mercoledì o giovedì la FIgc si riunirà per decidere cosa fare e forse anche per varare un nuovo calendario della massima serie, ipotizzando una ripartenza fra il 31 maggio ed il 7 giugno, ma nella conferenza stampa quotidiana che fa il punto sulla situazione dei contagi da Coronavirus,il professor Gianni Rezza, direttore dell’Istituto Superiore di Sanità si è detto perplesso su una ripresa del campionato.

A precisa domanda relativamente ad un parere sulla ripresa del campionato, la risposta di Rezza è chiara: “Il comitato tecnico scientifico non si è ancora espresso in merito, quindi la mia è una opinione personale. Il calcio è uno sport nel quale ci sono dei contatti che aumentano le possibilità di un rischio di trasmissione del Coronavirus. Ho sentito che qualcuno propone un monitoraggio più stretto con test ripetuti ogni tot giorni sui calciatori: siamo quasi a maggio e mi sembra una situazione un po’tirata. Personalmente non darei parere favorevole alla ripresa del campionato, ma la decisione su questo come è noto spetta alla politica”. Perugia, Ternana e Gubbio quindi, restano alla finestra, per cercare di capire che cosa succederà: non sono escluse sorprese.

Prossimo