CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Restrizioni anti-Covid, esercenti in piazza a Perugia e Terni: “Fateci lavorare”

Perugia Cronaca e Attualità Terni

Restrizioni anti-Covid, esercenti in piazza a Perugia e Terni: “Fateci lavorare”

Redazione
Condividi

PERUGIA – “Chiediamo di lavorare in sicurezza ma soprattutto di lavorare”: lo ha detto la presidente di Movimento 11 – Associazione italiana partite Iva, Laila Rossini, durante la manifestazione in piazza IV Novembre a Perugia organizzata per protestare contro le restrizioni imposte dal nuovo Dpcm. Circa 150 i presenti tra ristoratori, baristi e altri professionisti.
“Il movimento è nato a marzo dopo la prima chiusura – afferma ancora Rossini – con 70 iscritti al momento ma con oltre 300 persone che si stanno unendo per alzare la propria voce su tutto il territorio umbro”.
L’occasione è stata anche quella per lanciare alcune proposte “per la ripartenza dell’economia reale” da portare all’attenzione della Regione Umbria e del Governo

Terni. Stessa situazione anche a Terni: “Non neghiamo il Covid, ma vogliamo rappresentare il nostro malcontento perché ci stanno facendo ‘scannare’ tra di noi mentre loro si arricchiscono”, hanno detto i commercianti e gli esercenti.  del nuovo evento di protesta, con ritrovo in piazza Tacito, contro le misure restrittive imposte dall’ultimo Dpcm del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. A Piazza Ridolfi, sono stati ricevuti dal sindaco Latini. Domenica sera c’era stato un altro evento, molto più partecipato.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere