CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Elezioni regionali, Umbria Civica Verde Sociale, cambia: idea Sciarrini presidente

Politica Extra Regione

Elezioni regionali, Umbria Civica Verde Sociale, cambia: idea Sciarrini presidente

Redazione politica
Condividi

TERNI – C’è fermento nelle civiche in vista delle ormai imminenti elezioni regionali. In particolare si muove Umbria Civica Verde Sociale, la lista che mette insieme Umbria dei Territori (a sua volta aggregazione di liste civiche), Europa Verde, l’Altra Umbria, Movimento delle Idee e del Fare, con la new entry di +Europa, che siederà ai prossimi tavoli.

Dai quali, secondo quanto emerge, si sarebbe alzato il Psi. Nonostante i recenti comunicati, infatti, a quanto sembra, una delegazione del Garofano avrebbe incontrato il candidato del centrosinistra Andrea Fora e sarebbe stata trovata una intesa. In attesa di conferme, una certezza è che è ormai tramontata la candidatura di Luciano Bacchetta, a presidente della Regione

Bacchetta Il  sindaco di Città di Castello e presidente della Provincia di Perugia  era fortemente promosso dal gruppo socialista ma non pare aver trovato riscontro nelle altre componenti e forse anche questo potrebbe aver convinto il Psi a cambiare idea. Le componenti della coalizione, a quanto si apprende dagli spifferi interni, sembrerebbero voler convergere su un nome sin qui non ancora uscito, quello di Marco Sciorini. Coordinatore ternano di Umbria dei Territori, 50 anni, imprenditore edile, presidente dell’associazione Cittadini Liberi, un passato nella sinistra repubblicana e da consigliere provinciale, Sciarrini sarebbe il nome che la coalizione intenderebbe mettere in campo per sparigliare le carte, anche perchè sarebbe l’unico ternano candidato a questa carica. Ma la partita è ancora aperta.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere