CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Pulito, sarei così. A Perugia Fralic in progress

Perugia Cultura e Spettacolo Varie Extra Città

Pulito, sarei così. A Perugia Fralic in progress

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – È campagna di “guerrilla marketing” a Perugia e la città si ferma incuriosita ad osservare la scritta “Pulito, sarei così” in alcuni punti chiave del capoluogo umbro. Ricerche fatte, scoperto l’arcano: è tutto opera di Fralic, l’azienda umbra che lo scorso anno ha regalato nuova vita alle scalette del Duomo in piazza IV Novembre. L’operazione di questi giorni sembrerebbe volta a stimolare la popolazione perugina a rendersi conto di quanto lo sporco abbia viziato la vista facendo perdere il concetto di pulito. Le “scritte” sono state eseguite semplicemente pulendo e portando al colore originale, con la tecnica stencil, alcune aree urbane in vicinanza del Minimetró e nel centro storico con un metodo 100 % ecologico ad impatto zero, modulando pressione e temperatura dell’acqua. Di recente, inoltre, Frantic, sovvenzionata per l’occasione da un anonimo cittadino di corso Bersaglieri sarebbe stata l’artefice dei lavori di pulizia della chiesa di Santa Maria Nuova in via Pinturicchio. Una pulizia che, a quanto dicono i residenti, ha “acceso nuova luce” lungo la via.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere