CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Provincia di Perugia, chiuso in pareggio il bilancio 2015

Extra Regione

Provincia di Perugia, chiuso in pareggio il bilancio 2015

Redazione
Condividi

Il palazzo della Provincia di Perugia

PERUGIA – La Provincia di Perugia chiude in sostanziale pareggio il bilancio 2015, risultato con il quale viene peraltro assorbita la quota annuale del disavanzo da riaccertamento straordinario. Ad illustrare il documento contabile in Commissione consiliare permanente Bilancio – Affari generali, presieduta da Roberto Bertini è stato il dirigente Alberto Orvietani. “Nonostante negli ultimi anni abbiamo dovuto fare i conti con tagli di risorse devastanti, con 54 milioni di euro in meno rispetto al 2010 – ha spiegato Orvietani – siamo riusciti ad arrivare fino a questo punto, preservando l’Ente da situazioni di dissesto finanziario”. “Si tratta di un risultato apprezzabile”, ha commentato Bertini. Da sottolineare come per l’Ente di Piazza Italia, nonostante le notevoli difficoltà nelle quali si è svolta la gestione 2015, la situazione relativa ai parametri obiettivo per il triennio 2013-2015, applicabile dalle risultanze del rendiconto di gestione del 2012 siano tutti risultati allineati con le prescrizioni di legge. Si tratta di parametri, otto in totale, che la legge ha stabilito per giudicare l’attività gestionale degli enti locali se presentano gravi e incontrovertibili condizioni di squilibrio. L’Ente, nell’esercizio 2015, non ha rispettato il Patto di Stabilità interno, con uno scostamento del saldo finanziario conseguito rispetto al saldo obiettivo di euro 23.815.000. Ora il bilancio dovrà passare al vaglio del Consiglio provinciale che si riunirà mercoledì 18 maggio.